Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Tragedia in Val Gardena. La salma di Alfredo Marconi di nuovo a casa, attesa per i funerali

Gli inquirenti hanno scelto di non procedere con l'autopsia sul corpo del 76enne che ha perso la vista sulle piste da sci del Trentino Alto Adige

Alfredo Marconi

Niente autopsia per Alfredo Marconi, il 76enne di Camucia deceduto in Val Gardena nella giornata di ieri, domenica 16 febbraio. La salma è già stata restituita ai familiari e, salvo imprevisti, potrà tornare a casa propria questa sera. Proprietario della concessionaria Euroauto Volkswagen e Audi di Camucia, Alfredo ha perso la vita mentre si preparava alla discesa con gli sci della pista Saslong.

Dramma sulle piste da sci: 76enne perde la vita

Di questa mattina la scelta da parte degli inquirenti di non procedere con l'esame autoptico e concedere il nulla osta per il dissequestro della salma. I funerali, con tutta probabilità, saranno celebrati nella giornata di mercoledì 19 febbraio.

Alfredo Marconi lascia la moglie Vanda e il figlio Matteo oltre a 4 nipoti. Nel 2007 aveva perso il figlio primogenito Simone in un incidente stradale avvenuto lungo la regionale 71.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in Val Gardena. La salma di Alfredo Marconi di nuovo a casa, attesa per i funerali

ArezzoNotizie è in caricamento