Zanardi, il bollettino medico: "Possibili conseguenze per la vista"

Il campione paralimpico resta stabile, ma le sue condizioni dal punto di vista neurologico sono considerate gravi

Ci potranno essere conseguenze alla vista per Alex Zanardi. Il professor Sabino Scolletta, direttore del Dipartimento Emergenza Urgenza dell'Aou senese dove il campione paralimpico si trova ricoverato in terapia intensiva dopo il gravissimo incidente di ieri, ha comunicato alle 17,30 il nuovo bollettino. Alle domande dei giornalisti sulle possibili compromissioni della vista ha risposto che "ci possono essere senz'altro", ma è ancora presto per dirlo.  Di fatto è stata chiesta "una consulenza con gli oculisti" perché durante il delicatissimo intervento di ieri sarebbe emersa "qualche lesione oculare".

"Il trauma - ha spiegato Scolletta - è anche facciale, quindi è probabile che ci possano essere lesioni alla vista. Però sarà possibile valutare e avere delle stime anche a livello oculare solo tra qualche giorno, è difficile poterlo dire adesso".

Il terribile schianto contro un mezzo pesante

Alex Zanardi è "stabile, ma grave da un punto di vista neurologico", ha riassunto il primario. Le valutazioni sulle possibili conseguenze neurologiche, però,  potranno essere fatte solo "la prossima settimana". Attualmente le condizioni di Zanardi "continuano a essere stabili da un punto di vista cardiorespiratorio" e "anche i parametri metabolici restano stabili", ha sottolineato Scolletta. 

L'incidente durante la staffetta "Obiettivo tricolore"

Il terribile incidente è avvenuto ieri: Alex Zanardi stava percorrendo la staffetta 'Obiettivo tricolore' - che proprio al mattino aveva fatto tappa nell'Aretino regalando grandi emozioni al pubblico e agli sportivi di Castiglion Fiorentino e a Brolio - quando, tra San Quirico e Pienza, ha perso il controllo della sua handbike affrontando una curva in discesa. L'ex pilota di F1 si è scontrato con un camion che procedeva nel senso opposto. Un impatto violento, con il casco che non ha retto l'urto.Le sue condizioni sono apparse subito grammatiche: Zanardi ha riportato un gravissimo trauma cranico e facciale. Ieri è stato sottoposto ad un delicatissimo intervento di neurochirurgia della durata di tre ore. Le sue condizioni adesso sono stabili ma il quadro clinico appare compromesso. 

Grande la commozione nell'aretino, tantissimi i messaggi di incoraggiamento: tra questi quello del ciclista Daniele Bennati che aveva percorso la tappa insieme a lui.

Indagato l'autista del tir

L'autista del mezzo pesante, un 44enne residente in provincia di Siena è indagato. "Si tratta di un atto dovuto - ha spiegato la Procura di Siena", nell'ambito del fascicolo aperto da pm Serena Menicucci. Il reato ipotizzato è quello di "lesioni gravi o gravissime da incidente stradale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Me lo sono visto davanti all'improvviso, ho sterzato, ma invano", così il camionista ha raccontato cosa è accaduto in quei drammatici minuti.  Il 44enne ha rilasciato già ieri sera dichiarazioni spontanee al sostituto procuratore. In seguito è stato ricoverato in stato di shock al pronto soccorso, come ha reso noto il suo avvocato Massimiliano Arcioni di Grosseto. L'autista è "molto provato", vista anche la notorietà del personaggio rimasto gravemente ferito, per cui ha accusato "ancora di più psicologicamente l'accaduto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento