Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Alessandro morto per Covid a 54anni. Ogni sera la famiglia lo sosteneva dal vetro della terapia intensiva

Una storia dolorosa ma che per molti giorni si è nutrita di speranza. Che si è infranta poi sulla dura realtà. Così un uomo di soli 54 anni è morto per Covid

Alessandro Nocentini non ce l'ha fatta. Il 54enne, dopo quasi 50 giorni di ricovero all'ospedale San Donato di Arezzo è morto oggi per le complicazioni provocate dall'infezione da Covid-19. La sua storia era salita alla ribalta della cronaca quando lui era già ricoverato in terapia intensiva. 

Ogni sera la famiglia andava a trovarlo posizionandosi fuori dal vetro della rianimazione dell'ospedale. Una storia dolorosa ma che per molti giorni si è nutrita di speranza. Che si è infranta poi sulla dura realtà. Così un uomo di soli 54 anni è morto per Covid.

Alessandro lavorava da 31 anni in una ditta di impianti telefonici: era stato il primo assunto. Si era dedicato prima al tiro con l'arco per passare poi allo speed down. Alessandro era diventato presidente nazionale della Federazione anche per seguire la figlia più piccola impegnata nelle gare. Sempre molto attivo fino a quando si era presentato un problema ai reni nel 2020 e la dialisi tre volte alla settimana. Proprio prima di una seduta, però, ecco il tampone positivo. Era il 23 febbraio e da lì partì il ricovero prima in degenza Covid e poi in terapia intensiva dove è morto oggi. Stessa sorte in queste ore per una donna di 83 anni e altri due uomini rispettivamente di 72 e 79 anni.

Alla famiglia e agli amici di Alessandro le condoglianze della redazione di Arezzo Notizie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandro morto per Covid a 54anni. Ogni sera la famiglia lo sosteneva dal vetro della terapia intensiva

ArezzoNotizie è in caricamento