menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano alcolici da due supermercati: doppio arresto

A beccare i responsabili dei colpi sono stati i carabinieri di Castiglion Fiorentino

Diciotto le avevano sistemate in auto e altre 11 invece, le avevano appena rubate dagli scaffali di un supermercato della zona.
Ventotto bottiglie di superacolici per un valore totale di seicento euro. Questo il bottino recuperato e sequestrato a due uomini, rispettivamente di 30 e 35 anni, arrestati con l'accusa di furto aggravato e continuato.

Ma veniamo ai fatti.
Nella tarda mattinata di ieri il responsabile di un supermercato di Castiglion Fiorentino ha richiesto l'intervento dei carabinieri dopo essersi accorto che i due trentenni stavano saccheggiando gli scaffali della corsia alcolici.
Poco più tardi i militari sono interventi sul posto e, dopo una breve ricerca, con il supporto degli agenti della polizia municipale castiglionese, sono riusciti ad individuare e bloccare gli autori del colpo. Questi ultimi sono stati sorpresi mentre si preparavano alla fuga dopo aver saccheggiato un secondo market dal quale avevano prelevato altre bottiglie di alcolici.

"I due pertanto - fanno sapere i carabinieri della compagnia di Cortona - sono stati tratti in arresto per concorso in furto aggravato e continuato e le 11 bottiglie di superalcolici per un costo di circa 200 euro, complessivamente appena rubate nei due esercizi commerciali erano restituite ai legittimi proprietari".

E' stato durante la perquisizione dell’auto utilizzata dalla coppia che i militari hanno recuperato e sequestrato ulteriori 18 bottiglie di liquore dal valore di 400 euro i cui proprietari sono allo stato sono ancora sconosciuti.

Al più giovane dei due è stato sequestrato anche un coltello a farfalla, arma che custodiva nel giubbotto, e per questo sarà anche denunciato.
Dopo una notte trascorsa nelle camere di sicurezza della caserma della Valdichiana i due sono stati processati per direttissima e dopo l’udienza di questa mattina in tribunale per la convalida del loro arresto sono stati sottoposti a divieto di ritorno nel comune di Castiglion Fiorentino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento