Agente ferito in piazza della Badia, due ventenni denunciati: incastrati dalle telecamere

Gli agenti stavano svolgendo alcuni controlli e quando hanno chiesto i documenti al ragazzo sarebbero stati sorpresi dalla violenta reazione. Denunciati un ventenne e un amico che lo ha aiutato nella fuga

Aveva scagliato una bottiglia contro un agente della Polizia Municipale durante un controllo nella notte di sabato. Poi si era dato alla fuga. L'autore del violento gesto in poche ore è stato individuato, e con lui anche un amico che lo ha aiutato a scappare. Ad annunciarlo questa mattina è stato il comandante della Polizia Municipale Aldo Poponcini. Il giovane, insieme ad un amico sarebbe stato incastrato dalle telecamere di sorveglianza. Le immagini, insieme ad alcune testimonianze e all'identikit stilato dagli stessi agenti hanno permesso di dare un nome e un volto a chi ha scatenato il parapiglia.

Si tratta di due giovanissimi aretini, un 20enne e un 21enne. Sono stati denunciati uno per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, l'altro per favoreggiamento.

L'agente colpito è rimasto ferito al sopracciglio e sono stati necessari punti di sutura. I sanitari, dopo le cure, hanno disposto una prognosi di dieci giorni.  

"I due giovani - spiega Poponcini - sono stati raggiunti questa mattina nelle proprie abitazioni e sono stati portati in caserma, accompagnati dai genitori. Sarebbe bello inviassero una lettera di scuse all'agente e alla Polizia Municipale". 

L'aggressione è scattata nel momento in cui l'agente ha chiesto i documenti: il giovane stava bevendo una birra oltre l'orario consentito dall'ordinanza comunale, ovvero le 22, ed era a ridosso del coprifuoco. E scappato e l'amico ha tentato di intralciare un giovane agente che lo ha rincorso. Poi l'agente ha raggiunto il ragazzo in fuga e quest'ultimo gli ha lanciato la bottiglia prima di dileguarsi nel buio nelle strade del centro storico. 

Si tratta dell'ultimo violento capitolo delle notti brave nel centro storico. E' avvenuto sabato scorso, in piazza della Badia, allo scoccare delle 23, orario in cui scattava il coprifuoco. Gli agenti stavano svolgendo alcuni controlli e quando hanno chiesto i documenti al ragazzo sarebbero stati sorpresi dalla violenta reazione. 

Agente ferito, l'appello del sindacato

Solo la sera precedente quattro giovani erano stati fermati nel centro storico per aver aggredito due ventenni. L'episodio in questo caso era avvenuto nella parte alta di Corso Italia. 

Si parla di

Video popolari

Agente ferito in piazza della Badia, due ventenni denunciati: incastrati dalle telecamere

ArezzoNotizie è in caricamento