rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca Centro Storico / Via Giuseppe Pietri

Notte di follia al parcheggio Pietri: taglio alla schiena del rivale con una bottiglia rotta

E' successo intorno alle 23 in fondo alle scale mobili di Arezzo: i carabinieri hanno denunciato un 30enne

Violenta aggressione ieri sera alle 23 al parcheggio Pietri di Arezzo, in fondo alle scale mobili. Un uomo di circa 30 anni avrebbe colpito alla schiena un coetaneo con un collo di bottiglia usato come arma da taglio. A seguito dell'accaduto, è stato allertato il servizio dell'emergenza-urgenza della Asl Toscana Sud Est di Arezzo, intervenuto con l'ambulanza sul posto per soccorrere la persona ferita, di nazionalità tunisina, che aveva riportato un profondo taglio sulle spalle. Il 30enne è stato portato in ospedale al San Donato per essere medicato e i sanitari hanno avvertito i carabinieri. I militari hanno raccolto la testimonianza della vittima che ha spiegato di essere stata aggredita senza un motivo particolare, ma per vecchie ruggini. L'aggressore è stato individuato e denunciato, si tratta di un connazionale. Entrambi i protagonisti hanno precedenti penali. Il ferito è stato giudicato guaribile in 8 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di follia al parcheggio Pietri: taglio alla schiena del rivale con una bottiglia rotta

ArezzoNotizie è in caricamento