rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca

Aggredisce l'autista perché non vuole mettere la mascherina

Sugli autobus è in vigore l'obbligo di indossarla fino al 30 settembre prossimo

Si aggiungono dettagli all'episodio di aggressione verbale da parte di un uomo nei confronti della autista di turno e che ha visto anche l'intervento degli agenti.

Il fatto scatenante, fanno sapere da Autolinee Toscane che ha ricostruito internamente la vicenda, è stata la mancanza della mascherina quando il passeggero molesto è salito a bordo. L'autista lo ha invitato a indossarla e lui ha reagito malamente come raccontato da Arezzo Notizie.

L'obbligo della mascherina nei trasporti

L'obbligo di Ffp2 su autobus e treni scade il 30 settembre prossimo. Il governo sta riflettendo sul fatto se prorogarla oppure no. L'attuale obbligo fa riferimento all'ordinanza del Ministero della Salute del 15 giugno 2022 dispone l'obbligo di indossare fino a fine settembre i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo Fffp2 per l’accesso in alcuni mezzi di trasporto e per il loro utilizzo: navi e traghetti adibiti a servizi di trasporto interregionale; treni impiegati nei servizi di trasporto ferroviario passeggeri di tipo interregionale, Intercity, Intercity Notte e Alta Velocità; autobus adibiti a servizi di trasporto di persone, ad offerta indifferenziata, effettuati su strada in modo continuativo o periodico su un percorso che collega più di due regioni ed aventi itinerari, orari, frequenze e prezzi prestabiliti; autobus adibiti a servizi di noleggio con conducente; mezzi impiegati nei servizi di trasporto pubblico locale o regionale; mezzi di trasporto scolastico dedicato agli studenti di scuola primaria, secondaria di primo grado e di secondo grado.

Per gli aerei invece non vige l’obbligo di mascherina chirurgica a seguito di decisione stabilita dalla Commissione europea.

L’obbligo di indossare le mascherine di protezione, anche solo chirurgica, permane per i lavoratori, gli utenti e i visitatori di: strutture sanitarie, strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali, comprese quelle di ospitalità e di lungodegenza, residenze sanitarie assistenziali (RSA), hospice, strutture riabilitative, strutture residenziali per anziani, anche non autosufficienti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce l'autista perché non vuole mettere la mascherina

ArezzoNotizie è in caricamento