Minacce, insulti e quello sputo in faccia. La denuncia di una 16enne: "Io perseguitata da coetanei"

La vicenda è quella denunciata alle forze dell'ordine da una giovane aretina. La procura dei minori di Firenze richiede il rinvio a giudizio per stalking

La procura dei minori di Firenze chiede che vengano processati per stalking poiché ritenuti tra gli autori di atti persecutori nei confronti di una 16enne. Come riporta il Corriere di Arezzo, sono in tutto tre gli indagati a seguito della denuncia sporta da una loro coetanea che, stando a quanto sostenuto di fronte alle forze dell’ordine, sarebbe stata perseguitata per mesi da un gruppetto di bulli attivo in città. Insulti, minacce, spintoni e, qualche mese fa, anche un’aggressione vera e propria terminata con uno sputo in faccia. È quanto ha raccontato di aver subito la giovane vittima delle attenzioni di un “branco bulli” composto da circa 15-20 ragazzetti. I fatti risalirebbero all’estate scorsa e si sarebbero consumati, oltre che in pieno centro storico - via Roma e piazza Sant’Agostino - anche nella zona limitrofa al parco Giotto. Dalle carte dell’inchiesta emergerebbe come contro la ragazza sarebbe stata messa in atto “una sistematica opera di umiliazione e persecuzione” tanto da portarla ad avere paura di uscire di casa oltre che portarla a cambiare abitudini di vita. Inutili anche i tentativi di difesa messi in atto da alcuni amici della 16enne i quali, a loro volta, sarebbero stati minacciati e aggrediti. 

I fatti saranno adesso analizzati dalla magistratura che ha il delicato compito di comprendere meglio i contorni della vicenda e stabilirne la gravità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento