Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Aggredisce due persone con il collo della bottiglia: arrestato

Una violenta lite in strada è finita con due feriti e un arresto. L'episodio è avvenuto ieri pomeriggio a Montevarchi nella zona della stazione ferroviaria. Un uomo, italiano, a seguito di un violento bisticcio con altre due persone, entrambe...

carabinieri-paletta-670x4431

Una violenta lite in strada è finita con due feriti e un arresto. L'episodio è avvenuto ieri pomeriggio a Montevarchi nella zona della stazione ferroviaria. Un uomo, italiano, a seguito di un violento bisticcio con altre due persone, entrambe straniere, ha preso il collo di una bottiglia di vetro e ha colpito i rivali.

Sono state immediatamente allertate le forze dell'ordine da parte di chi si è trovato ad assistere alla scena. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di San Giovanni Valdarno che hanno provveduto a fermare l'aggressore, un 38enne, e ad arrestarlo.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia dei Carabinieri di San Giovanni Valdarno - spiegano in una nota le forze dell'ordine - ricevuta la notizia di una probabile lite tra alcuni giovani abitanti intervenivano e sorprendevano un uomo italiano 38enne, senza fissa dimora, mentre tentava di occultare sotto gli indumenti, due metà di un manico di scopa in alluminio, che venivano prontamente sequestrate dai militari operanti al termine della perquisizione personale operata sul posto. Durante le operazioni di identificazione l'uomo che, senza fornire alcuna valida giustificazione, asseriva di voler impedire l'accoltellamento di qualcuno da parte di alcuni cittadini stranieri, divincolandosi, riusciva a sottrarsi temporaneamente al controllo dei militari operanti. Durante la fuga indossava a modo di anello al dito, un collo di bottiglia spaccato e, raggiunto il contendente 37enne di nazionalità albanese, lo colpiva alla testa, procurandogli una vistosa ferita da taglio. Prima di essere bloccato dai militari dell'Arma, riusciva a colpire, allo stesso modo, un 25enne rumeno, sopraggiunto in ausilio all'albanese, al quale cagionava analoghe ferite da taglio. L'aggressore, immobilizzato dai militari dell'Arma e privato dell'arma impropria, veniva tratto in arresto per lesioni aggravate e, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Compagnia di San Giovanni Valdarno, in attesa del rito direttissimo di stamattina.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce due persone con il collo della bottiglia: arrestato

ArezzoNotizie è in caricamento