Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Piazza Amintore Fanfani

Aggredisce gli agenti con una siringa e una bottiglia rotta. Arrestato

L'episodio si è verificato stamani in piazza Fanfani, ad Arezzo. In manette un cittadino nordafricano di 48 anni, clandestino e senza fissa dimora, processato per direttissima

(foto archivio ArezzoNotizie)

Si è scagliato contro i motociclisti della Polizia Municipale che gli avevano chiesto di esibire un documento d'identità. E poi, dopo l'arrivo di un'altra pattuglia di rinforzo, ha ingaggiato una colluttazione con gli agenti, armato di una siringa sprovvista di cappuccio e di una bottiglia di vetro rotta. 

E' successo stamani nella centralissima piazza Fanfani, dove un cittadino nordafricano di 48 anni, clandestino e senza fissa dimora, ha dato in escandescenze davanti agli occhi dei passanti. L'uomo, accampato nelle scale antincendio dell'edificio che ospita la scuola Cesalpino, alla fine è stato disarmato con l'utilizzo dello spray antiaggressione, ammanettato e tratto in arresto.

Accompagnato presso il gabinetto di polizia scientifica della Questura di Arezzo, è stato poi identificato mediante rilievi fotodattiloscopici. A fine mattinata l'uomo ha subìto il processo per direttissima davanti al Tribunale di Arezzo, che lo ha condannato e ne ha disposto l'immediata espulsione dal territorio italiano. In attesa dell'esecuzione del provvedimento, è adesso in cella al comando della Polizia Municipale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce gli agenti con una siringa e una bottiglia rotta. Arrestato

ArezzoNotizie è in caricamento