Cronaca Centro Storico / Via Ricasoli

Oggi l'addio a Giancarlo Felici, il grande rettore di Porta del Foro

Un vero amico della Giostra con ancora tanti progetti nel cassetto

La Giostra continua a piangere un'altra scomparsa. Oggi alle 15:00 il Duomo sarà di nuovo  invaso dalle persone che vorranno dare l'ultimo saluto a Giancarlo Felici, rettore plurivittorioso di Porta del Foro. Prima con Paolo Parigi e Mario Capacci, poi con i fratelli Gabriele e Luca Veneri, infine con Enrico Giusti aveva vinto dieci lance d'oro a cavallo tra il 1990 e il 2007.

Classe 1937, geometra di professione e appassionato di calcio è stato per tanti anni arbitro della federazione di Arezzo. Felici è deceduto a 81 anni in ospedale dove era ricoverato per alcuni controlli. Lucido critico della Giostra che seguiva sempre da vicino, anche se spostandosi da alcuni anni nella sedia a rotelle, era uno degli animatori del gruppo Amici della Giostra che più volte aveva avanzato proposte innovative sulla manifestazione fino a sciogliersi  nel marzo scorso. Amante della sua città in generale lo ricordiamo particolarmente attaccato al progetto della realizzazione dei bozzetti di gioielli orafi dai disegni di un parente morto a 16 anni mentree frequentava con grande successo l'istituto per orafi Margaritone, Muzio Boncompagni. E anche qui con l'amico Gabriele Veneri avevano portato avanti il progetto da regalare poi al museo della Fraternita. 

Alla famiglia di Giancarlo Felici e al Quartiere di Porta del Foro arrivino le condoglianze di tutta la redazione di Arezzo Notizie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggi l'addio a Giancarlo Felici, il grande rettore di Porta del Foro

ArezzoNotizie è in caricamento