Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Ad Arezzo con il permesso di soggiorno, ma era un trafficante di uomini. Arrestato

Si trovava da tempo ad Arezzo, aveva ottenuto il rilascio del permesso di soggiorno dall'ufficio Immigrazione della Questura di Arezzo, non poteva essere espulso per esposto a pericolo di vita nel suo paese, l'Iraq. L'uomo però, M.A.K. di 33...

Si trovava da tempo ad Arezzo, aveva ottenuto il rilascio del permesso di soggiorno dall'ufficio Immigrazione della Questura di Arezzo, non poteva essere espulso per esposto a pericolo di vita nel suo paese, l'Iraq.

L'uomo però, M.A.K. di 33 anni, faceva parte di un'organizzazione che favoriva l'ingresso di clandestini provenienti dal Medio Oriente.

L'iracheno è stato rintracciato ieri in via Eritrea, dove aveva la dimora. Qui gli agenti gli hanno notificato l'ordine di carcerazione emesso l'11 febbraio del 2016, dopo che era stato processato dal tribunale ordinario di Venezia per fatti risalenti al 2009.

L'uomo con decine di alias e precedenti per porto abusivo di armi, spaccio di sostanze stupefacenti e associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina è stato giudicato colpevole di essere, insieme ad altri, un trafficante di uomini.

Oltre ad una pena residua di 2 mesi di arresto, che il M.A. K. sta già scontando presso la locale Casa Circondariale, dove gli operatori lo hanno condotto nella serata di ieri, l'iracheno dovrà pagare 120.000 euro di multa e 80 euro di ammenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ad Arezzo con il permesso di soggiorno, ma era un trafficante di uomini. Arrestato

ArezzoNotizie è in caricamento