Ad Arezzo con il permesso di soggiorno, ma era un trafficante di uomini. Arrestato

Si trovava da tempo ad Arezzo, aveva ottenuto il rilascio del permesso di soggiorno dall'ufficio Immigrazione della Questura di Arezzo, non poteva essere espulso per esposto a pericolo di vita nel suo paese, l'Iraq. L'uomo però, M.A.K. di 33...

polizia-notte2

Si trovava da tempo ad Arezzo, aveva ottenuto il rilascio del permesso di soggiorno dall'ufficio Immigrazione della Questura di Arezzo, non poteva essere espulso per esposto a pericolo di vita nel suo paese, l'Iraq.

L'uomo però, M.A.K. di 33 anni, faceva parte di un'organizzazione che favoriva l'ingresso di clandestini provenienti dal Medio Oriente.

L'iracheno è stato rintracciato ieri in via Eritrea, dove aveva la dimora. Qui gli agenti gli hanno notificato l'ordine di carcerazione emesso l'11 febbraio del 2016, dopo che era stato processato dal tribunale ordinario di Venezia per fatti risalenti al 2009.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo con decine di alias e precedenti per porto abusivo di armi, spaccio di sostanze stupefacenti e associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina è stato giudicato colpevole di essere, insieme ad altri, un trafficante di uomini.

Oltre ad una pena residua di 2 mesi di arresto, che il M.A. K. sta già scontando presso la locale Casa Circondariale, dove gli operatori lo hanno condotto nella serata di ieri, l’iracheno dovrà pagare 120.000 euro di multa e 80 euro di ammenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento