menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Accudisce la sorella fino alla morte, poi torna a casa portandosi via tutti i suoi beni. Denunciata dal vedovo

La donna, una 53enne, era stata la "badante" della giovane sorella per un lungo periodo. Poi dopo il decesso è tornata in Tunisia

Ha accudito la sorella fino alla sua morte, a soli 55 anni. Poi è tornata al proprio paese, in Tunisia. Ma su di lei adesso pende una denuncia per furto. Perché secondo quanto raccontato dal cognato, ovvero il marito della defunta, ai Carabinieri di San Giovanni Valdarno la donna si è portata via molti beni della sorella.

La denuncia risale a cinque giorni fa, poco dopo la partenza della "sorella-badante". Il decesso della congiunta era avvenuto a inizio mese in seguito ad una lunga malattia. Dopo i funerali, la sorella 53enne, ha fatto le valigie e organizzato il viaggio di ritorno. Poi è partita.

E' stato allora, ha raccontato il vedovo, che sono scomparsi vari beni della moglie: "titoli di credito, tre paia di occhiali griffati, posate, suppellettili varie nonché vestiti e profumi per un valore complessivo di poco superiore ai cinquecento euro, tutti beni appartenuti alla sorella".

Al marito non è rimasto che rivolgersi ai Carabinieri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    I 7 segnali della violenza psicologica nella vita di coppia

  • Gossip Style

    Il mistero di Coco Chanel, vera influencer prima dei social

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento