rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Cronaca Centro Storico / Piazzale della Repubblica

Sangue in centro ad Arezzo, trovato uno degli aggressori. Il 25enne portato a Siena

Coltellate oppure colpi con un collo di bottiglia: il giovane è stato ferito a viso, braccia e addome ma non è in pericolo di vita. Individuato uno dei responsabili: è un coetaneo. Lo scontro in zona Campo Marte, la vittima si è trascinata fino al piazzale della stazione per chiedere aiuto

E' stato aggredito da due persone il ragazzo di 25 anni rimasto gravemente ferito nella notte ad Arezzo. Un coltello, o forse un collo di bottiglia, l'arma usata da chi l'ha colpito. Una "lezione" dopo gli screzi che ci sarebbero stati già a partire dal pomeriggio di ieri. Uno dei responsabili è stato trovato e denunciato dagli operatori della Squadra mobile della questura aretina, che hanno avviato un'indagine sull'accaduto subito dopo l'allarme lanciato da un locale nella zona di piazzale della Repubblica, davanti alla stazione ferroviaria di Arezzo, dove il ragazzo aggredito, che si era trascinato fin lì partendo da Campo Marte, aveva trovato qualcuno che lo aiutasse. L'altro responsabile è tuttora ricercato.

I soccorsi dopo l'aggressione

Aggressione a Campo di Marte, soccorsi in piazzale della Repubblica

Il 25enne, italiano residente in provincia di Siena, è stato colpito in zona Campo di Marte, dietro la stazione ferroviaria. Erano le primissime ore della giornata di oggi, sabato 20 maggio, quando i due aggressori lo avrebbero colpito con una lama o un pezzo di vetro ferendolo gravemente al viso, alle braccia e all'addome. Tra le possibili piste sul movente c'è quella di un regolamento di conti, sia la vittima che l'aggressore finora individuato - un 25enne extracomunitario irregolare - hanno precedenti tra cui droga e furti. Dopo i colpi inferti, i due aggressori si sono allontanati e la vittima ha iniziato a cercare aiuto. Non ha trovato nessuno a quell'ora di notte nei paraggi e ha cercato di avvicinarsi al centro storico. Per farlo non è potuto passare per il sottopasso della stazione chiuso, perciò si è diretto verso via Vittorio Veneto, ha attraversato il sottopasso e poi si è avvicinato a piazzale della Repubblica da viale Michelangelo. Lì, finalmente, ha trovato qualche esercizio ancora aperto e alcune persone che, compresa la gravità della situazione, hanno allertato i soccorsi. Erano le 2 circa. Così, in breve, sono arrivati i sanitari e la Polizia.  Il 25enne ferito è stato dapprima portato in ospedale al San Donato di Arezzo, per poi essere trasferito alle Scotte di Siena per accertamenti. Non è in pericolo di vita, la prognosi è di 25 giorni. L'aggressore è stato denunciato per lesioni personali aggravate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sangue in centro ad Arezzo, trovato uno degli aggressori. Il 25enne portato a Siena

ArezzoNotizie è in caricamento