rotate-mobile
Cronaca Sansepolcro

Accoltellato alla festa di compleanno: operato alle Scotte

Condizioni stabili, non sarebbe più in pericolo di vita. Verso l'udienza di convalida dell'arresto del 30enne che lo ha aggredito

È sempre in condizioni gravi, ma la sua vita non sarebbe più in pericolo: i medici delle Scotte mantengono riservata la prognosi sul 38enne che è stato raggiunto da due coltellate al culmine di una lite che si è verificata al termine della propria festa di compleanno, ma - rispetto a qualche ora fa - la situazione sarebbe migliorata e lasciano spazio all'ottimismo. Nelle ultime l'uomo  è stato sottoposto a un delicatissimo intervento chirurgico e l'ultimo bollettino medico, del primo pomeriggio, parla di condizioni stabili. Un pericolo scampato dunque.

Il violento episodio è avvenuto a Sansepolcro nella notte tra sabato e domenica. Mentre il festeggiato sta lottando tra la vita e la morte, il suo aggressore è stato portato in carcere ed è in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto. Al momento l'accusa nei suoi confronti è quella di tentato omicidio, ma se la vittima perdesse la vita la pm Julia Maggiore, che coordina le indagini, si troverebbe a dover modificare l'accusa in omicidio. 

La festa e le coltellate

L'aggressione è avvenuta nella tarda serata di sabato, al termine della festa di compleanno del 38enne. I due, insieme ad altri amici e amiche, si erano ritrovati in un locale: nel corso della serata però il 30enne avrebbe bevuto qualche bicchiere di troppo e avrebbe avuto atteggiamenti fastidiosi nei confronti della fidanzata della vittima, alla quale sarebbe stato versato addosso anche del vino. Ne sarebbe nato un diverbio che però sembrava essersi sedato in pochi minuti.  

Invece il 30enne è uscito dal locale, avrebbe raggiunto la propria abitazione situata a poca distanza, in via XX Settembre, e in cucina avrebbe preso un coltello appuntito. Quindi, una volta attirato nell'androne del palazzo il 38enne, gli avrebbe sferrato due coltellate, una al torace, non lontana dal cuore, e l'altra alla milza.

I soccorsi e l'arresto

I soccorritori hanno attivato l'elisoccorso Pegaso e lo hanno trasportato d'urgenza all'ospedale delle Scotte di Siena.
I carabinieri di Sansepolcro, guidati dal comandante Carmine Feola, hanno subito dato il via alle indagini. Il 30enne è stato individuato velocemente e tratto in arresto. L'arma è stata ritrovata in un tetto e recupera grazie all'intervento dei vigili del fuoco. Nelle prossime ore l'udienza di convalida dell'arresto.

Ultimo aggiornamento ore 15,45

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellato alla festa di compleanno: operato alle Scotte

ArezzoNotizie è in caricamento