Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca Bibbiena

Coltellate alla moglie, ex ristoratore condannato a 8 anni di reclusione

Il drammatico episodio è avvenuto lo scorso 31 maggio. Fortunatamente non colpì la donna in punti vitali

E' stato condannato a 8 anni di reclusione per aver accoltellato ma moglie. La sentenza per il 50enne ex ristoratore casentinese che nel maggio del 2021 aggredì la consorte tra le mura domestiche è arrivata ieri. Il gip Giulia Soldini si è pronunciata accogliendo in pieno le richieste del procuratore Roberto Rossi. 

Era il tardo pomeriggio del 31 maggio quando si consumò il drammatico episodio. Quando i carabinieri della compagnia di Bibbiena intervennero, alle 20 circa, si trovarono di fronte una scena terribile. Secondo la ricostruzione dei militari dell'Arma, intervenuti sul posto, "c'era sangue ovunque". Ma cosa era accaduto in quei concitati minuti? L'uomo avrebbe inseguito la moglie in varie stanze dell'abitazione, con un coltello da cucina alla mano. L'avrebbe raggiunta raggiunta e ferita a più riprese. Fortunatamente i fendenti non sarebbero andati in profondità e non avrebbero colpito organi vitali, tanto da non mettere la donna in pericolo di vita. Ma la tragedia è stata sfiorata: due colpi infatti sono stati affondati all'addome e al collo. 

Adesso il 50enne, che era ai domiciliari presso una struttura religiosa del valdarno, dovrà scontare la sua pena. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltellate alla moglie, ex ristoratore condannato a 8 anni di reclusione
ArezzoNotizie è in caricamento