Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Sorpresi con mazzette per 50mila euro e un chilo di hashish, due giovani in manette

La Polizia Stradale li ha fermati in A1 per un controllo e ha scoperto soldi e droga.

Due giovani arrestati e un chilogrammo di hashish e mazzette per quasi 50 mila euro sequestati: è questo il bilancio  dell'operazione condotta dagli agenti della sottosezione della Polizia Stradale di Battifolle lungo la A1. 

La Sezione di Arezzo ha  sorpreso due giovani, una italiana di 23 anni e un marocchino di 30, domenica scorsa al casello Valdarno. I due erano a bordo di una utilitaria: lui ha esibito una patente falsa, ma i poliziotti hanno notato subito che il documento aveva qualcosa che non andava, inoltre si ricordavano di averlo pizzicato qualche mese prima al volante senza patente.

La coppia è stata portata in caserma, dove gli investigatori hanno passato l’auto al setaccio. Così da sotto il posteriore sono spuntate 8 mazzette di banconote di vario taglio, per un totale di quasi 50mila  euro, presunto frutto di traffici di sostanze stupefacenti. In auto è stato trovato anche un trolley vuoto che, come confermato dalla Scientifica, era appena stato usato per trasportare la droga. In una stanza che la coppia usava come covo, a Figline Valdarno, gli investigatori hanno recuperato anche un chilo di hashish e altri 1.300 euro in contanti.

I due giovani sono stati arrestati per spaccio di stupefacenti dalla Polstrada, che ha sequestrato auto, droga e denaro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi con mazzette per 50mila euro e un chilo di hashish, due giovani in manette

ArezzoNotizie è in caricamento