rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Centro Storico / Via Margaritone

Aggredito in centro con un collo di bottiglia: 27enne in codice rosso. Indagini in corso

Sul posto è intervenuto il personale medico dell'emergenza urgenza che ha provveduto a trasferire il ferito al pronto soccorso dell'ospedale San Donato

Una persona è stata aggredita e ferita con un collo di bottiglia ieri sera in centro storico. Si tratta di un ragazzo di 27 anni residente ad Arezzo, e non di una donna come sembrava in primo momento dai racconti convulsi della notte. Qualcuno con il collo di una bottiglia rotto lo ha ferito alla testa e alle braccia provocando profonde lacerazioni. L'aggressione si è verificata in varie fasi prima di mezzanotte. Sembra sia partita dalla zona di Sant'Agostino, per scendere lungo via Margaritone e terminare all'angolo con il porticato di piazza San Jacopo. 

Il luogo dell'aggressione al 27enne

I contorni della vicenda sono ancora da chiarire. Immediati sono stati i soccorsi chiamati mentre il giovane si trovava in un lago di sangue, come mostra la foto di copertina. In centro c'era ancora molta gente in giro, da poco era terminata la Prova Generale allungata dagli spareggi. Ma gli inquirenti hanno subito escluso che ci siano legami con la manifestazione in corso.

Sul posto è arrivata l'ambulanza della Misericordia di Arezzo, l'automedica e la polizia di stato. Il 27enne è stato recuperato e trasportato in codice rosso all'ospedale San Donato di Arezzo. Non è in pericolo di vita. 

I contorni della vicenda sono adesso al vaglio delle forze dell'ordine, al lavoro la squadra mobile di Arezzo con il neo dirigente Sergio Leo. I poliziotti stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica dei fatti, per il momento si è appreso che il ragazzo è stato aggredito da più persone, probabilmente due, sembra per futili motivi, ma non si escludono altre cause. Il collo di bottiglia usato come fendente è stato ritrovato dagli inquirenti nel luogo dell'aggressione ed è stato posto sotto sequestro. Gli autori del grave gesto devono essere identificati e gli agenti della polizia stanno cercando immagini utili alla riscostruzione anche attraverso eventuali telecamere di videosorveglianza che ci potrebbero essere in zona, soprattutto nei pressi dell'istituto bancario.

Il 27enne è ricoverato all'ospedale San Donato in condizioni stabili. 

Ieri sera i figuranti di Porta Santo Spirito, di rientro ai bastioni dopo la Prova Generale, stavano arrivando in corteo, ma sono stati fatti deviare per evitare di passare nel luogo dove stavano operando i soccorritori e gli inquirenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito in centro con un collo di bottiglia: 27enne in codice rosso. Indagini in corso

ArezzoNotizie è in caricamento