Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Via Guglielmo Marconi, 9

Celebrazione della Liberazione a Poggio del Sole, ma senza pubblico

Breve momento istituzionale nel quale non sarà consentita la presenza del pubblico, sarà il Vescovo a dare la benedizione

Il monumento alla Resistenza dove si terrà la breve cerimonia

Isolamento sociale e una Festa della Liberazione modificata proprio in seguito all'emergenza coronavirus. Lo comunica la prefettura di Arezzo che spiega, in una nota, come si terrà la celebrazione del 25 aprile.

In ragione dei provvedimenti restrittivi legati all’emergenza sanitaria per la diffusione del Covid-19, quest’anno la celebrazione dell’anniversario della Liberazione Nazionale nel capoluogo sarà caratterizzata da un breve momento in cui, alle 10,30, il Prefetto, il presidente della Provincia, il sindaco di Arezzo ed il presidente del comitato provinciale Anpi, in rappresentanza della confederazione provinciale fra le associazioni combattentistiche e partigiane, renderanno omaggio al monumento alla Resistenza posto davanti al Palazzo del Governo dedicato a tutti i caduti nella Resistenza della nostra provincia. 

L’arcivescovo Riccardo Fontana impartirà una benedizione.

Alla cerimonia non sarà consentita la presenza del pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Celebrazione della Liberazione a Poggio del Sole, ma senza pubblico

ArezzoNotizie è in caricamento