Cronaca

Affidate le perizie su Piter, due mesi per i risultati. A luglio nuova udienza

Sono state affidate in mattinata le perizie su Piter Polverini che dovrebbero fare chiarezza intorno al caso dell'uccisione della 40enne biturgense Katia Dell’Omarino. I risultati dovranno essere consegnati il 25 giugno e il 10 luglio si tornerà...

udienza piter023

Sono state affidate in mattinata le perizie su Piter Polverini che dovrebbero fare chiarezza intorno al caso dell'uccisione della 40enne biturgense Katia Dell'Omarino. I risultati dovranno essere consegnati il 25 giugno e il 10 luglio si tornerà in aula.

Le due perizie sul presunto assassino di Katia sono di natura psichiatrica e medico-legale, a disporle il gup Piergiorgio Ponticelli. La procura ha scelto la professoressa Liliana Dell'Osso, responsabile del servizio psichiatria dell'ospedale di Pisa, e il professor Marco Di Paolo, primario di medicina legale a Pisa. Il Gup ha indicato lo psichiatra Roberto Biagiotti e il medico legale Roberto Testi dell'Asl di Torino.

Gli esiti saranno noti tra 60 giorni e la sentenza potrebbe arrivare già nella prossima udienza. Il sostituto procuratore Julia Maggiore aveva chiesto per l'imputato 22 anni e mezzo di carcere che, al netto dello sconto del rito abbreviato, si sono trasformati in 15 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affidate le perizie su Piter, due mesi per i risultati. A luglio nuova udienza

ArezzoNotizie è in caricamento