Aceto: 11 usi domestici che non tutti conoscono

Un ottimo rimedio per sturare lavandini, pulire tappeti e finestre oltre ad eliminare gomme da masticare. Undici usi dell'aceto che non tutti conoscono

Esistono vari tipi di aceto, i più conosciuti ovviamente per il loro impiego in cucina, Aceto di mele, quello balsamico, di birra, di vino, di mele, bianco, di canna, di cocco, e molti altri ancora. L'aceto però oltre a dare un sapore particolare ai nostri piatti, insalate e macedonie, ha anche molteplici utilizzi. Eccone alcuni a cui forse non avete mai pensato.

  1. Elimina il calcare - Grazie alla sua acidità riesce a sciogliere il calcare che si forma su rubinetti della doccia e del lavandino. Tuttoquesto senza danneggiare i materiali. Può essere impiegato anche sulla piastra del ferro da stiro.
  2. Sterilizzatore - Se il vostro obiettivo è quello di igienizzare le spugnette potete servirvi di acqua e aceto. Imbevete le spugnette servendovi di una ciotola e poi inserite tutto nel microonde per un cinque minuti ad alta temperatura.
  3. Per pulire il forno - Scaldate l'acqua in un tegame e aggiungete un bicchiere di aceto quando inizia a bollire. A questo punto mettete il tutto nel forno già caldo (180 gradi) e lasciatelo all'interno per almeno un quarto d'ora. Fatelo raffreddare quanto basta per prendere un panno e bagnarlo con il nostro detersivo naturale a base di aceto per proseguire con la pulizia.
  4. Elimina i cattivi odori - Se volete eliminare odori molesti dai contenitori di plastica per il cibo e non solo vi conviene utilizzare acqua e aceto. Inserite poi il contenitore nel microonde per un minuto o due ad alta temperatura.
  5. Un 'sapone' per le mani - L'aceto riesce a eliminare anche l'odore di aglio e cipolla dalle mani.
  6. Per pulire la lavastoviglie - Un bicchiere di aceto al mese per un ciclo di lavaggio è quanto basta per tenere puliti i filtri.
  7. Lucida l'acciaio - Dona nuova brillantezza.
  8. Pulire le ringhiere - Servendovi di un panno in microfibra imbevetelo di acqua, aceto e limone per pulire ogni elemento della ringhiera. Con un panno di stoffa asciufate il tutto.
  9. Sturare i lavandini - Ottimo per rimuovere eventuali residui e sporcizia.
  10. Pulire i tappeti - Insieme a sale e bicarbonato è un rimedio utile come non mai per togliere le macchie e le gomme da masticare.
  11. Pulire i vetri - Combinato con acqua calda è perfetto per togliere qualsasi alone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Superbonus 110% è come un supermercato con offerte pazzesche. Ma bisogna saper fare la "spesa"

  • 10 consigli per risparmiare in casa

  • Le piante per creare un angolo verde in casa

  • Come scegliere il materasso e dormire sonni sereni

  • Come scegliere un divano, la guida completa

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento