Giardino

I fiori primaverili per realizzare decorazioni pasquali

A Pasqua, con l’arrivo della primavera, la casa si riempie di colori e profumi grazie ai fiori pronti a diventare divertenti decorazioni

Pasqua è il periodo dell'anno dove sboccia la primavera e la nostra casa si riempie delle tonalità più vivaci con le ghirlande alle finestre oppure i coniglietti e le uova sistemate in ogni stanza all’interno di cestini. Proprio questi elementi provenienti dalla natura, possono diventare delle decorazioni perfette per abbellire la tavola e ogni stanza.

I fiori perfetti per decorare casa a Pasqua

La primavera è la stagione in cui sbocciano i fiori che inondano casa di allegria e vivacità, tra i principali ci sono:

  • Margherite: simbolo di giovinezza, sono fiori semplici, delicati, ma che sanno arricchire ogni ambiente
  • Tulipani: dai colori sgargianti, fioriscono ad aprile e sono coltivati soprattutto all’interno di giardini
  • Fiori di ciliegio: tipici del Giappone, i petali dalle tonalità bianche e rosa tenui inondano le città nel periodo tra aprile e maggio
  • Narcisi: simbolo del sole, fioriscono all’inizio di marzo e sono fiori estremamente eleganti, che emettono un profumo molto intenso
  • Violette: sono fiori spontanei che fioriscono nel mese di aprile, ma spesso spuntano anche dopo la fine del freddo
  • Primule: sono i primi fiori che nascono spontaneamente quando il freddo termina e con la loro vasta gamma di colori indicano l’inizio della primavera
  • Camelie: eleganti e spesso profumate, sono arbusti sempreverdi originari dell’Asia e fioriscono tra febbraio e maggio
  • Gelsomini: il loro profumo inconfondibile ricorda subito la primavera, i fiori a forma di stella sbocciano tra marzo e aprile
  • Glicini: ad aprile queste piante rampicanti impreziosiscono la casa con una cascata di fiori viola dalla fragranza profumatissima
  • Gerbere: i colori sgargianti caratterizzano queste piante che fioriscono soltanto a primavera inoltrata.

Come decorare casa a Pasqua con i fiori

I fiori danno subito allegria e quindi sono la decorazione ideale da utilizzare a Pasqua per dare un tocco in più all’ambiente. I modi per poterli utilizzare sono tanti, il più semplice è quello di sistemarli recisi all’interno di un cestino completati da uova decorate.

I fiori possono diventare anche dei graziosi centrotavola, per chi ama lo stile minimal si può utilizzare un vaso di vetro decorato con un nastro dai colori pastello. Un’idea per rendere la tavola davvero green è quella di recidere i gambi e inserire i fiori all’interno di una scatola circolare con della spugna da giardinaggio inumidita per ottenere un tappeto di fiori da completare con piume e coniglietti.

Per gli appassionati del riciclo creativo, un’altra idea carina è quella di utilizzare i gusci delle uova come piccoli vasetti da sistemare sul davanzale o sui mobili.

Chi invece non vuole rinunciare ad un centrotavola d’effetto, può optare per l’albero di Pasqua. Realizzato con ramoscelli freschi e secchi può essere arricchito con uova decorate a mano, fiocchi e nastri colorati; non sono da meno gli addobbi in polistirolo e le piccole decorazioni in feltro ispirate ai simboli pasquali, mentre per renderlo ancora più luminoso si può completare con le catene di luci.

Prodotti online

Vaso vetro trasparente

Nastro raso

Conigli pasquali con fiori

Coniglietto Pasquale in Feltro

Uova di Pasqua da appendere

Tulipani in vasi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I fiori primaverili per realizzare decorazioni pasquali

ArezzoNotizie è in caricamento