Giovedì, 23 Settembre 2021
ArezzoNotizie

Opinioni

ArezzoNotizie

Redazione ArezzoNotizie

Il vicesindaco di Arezzo Gamurrini e le piante

Da quando si è insediato è cominciata una sorta di guerra tra lui e le piante in città. E' vero che i pini lungo le trade sono pericolosi sia per le radici che emergono dall'asfalto che perché non sopportano bene il carico della neve, ma da qui a...

Da quando si è insediato è cominciata una sorta di guerra tra lui e le piante in città. E' vero che i pini lungo le trade sono pericolosi sia per le radici che emergono dall'asfalto che perché non sopportano bene il carico della neve, ma da qui a dichiarare guerra alle piante ce ne corre. Invece ci svegliamo spesso con qualche robusta pianta in meno per via della missione che si è dato Gamurrini, quella di toglierci ombra e aria buona.

Non ero intervenuto in occasione dell'abbattimento dei pini di via Padre Caprara perché tutto sommato erano brutti, ingombranti e pericolosi. Dispiace però vederli sostituiti da pianticelle da fiore (pagate dalla Oklaoma University) che non restituiscono alla strada il verde aspetto che avremmo auspicato.

Ma fino a qui i danni si potevano considerare limitati. L'intervista rilasciata da Gamurrini negli ultimi giorni è invece davvero preoccupante. Il vicesindaco ha infatti asserito di pensare all'abbattimento dei lecci dei giardini detti "del Porcinai" (quelli tra la stazione ferroviaria e il parcheggio Eden) perché "le piante sempreverdi non sono adatte alle città" e "il progetto originale non li prevedeva".

Gamurrini è vicesindaco e assessore alla manutenzione di strade, parchi e giardini, ma non per questo può permettersi di fare quello che vuole alla faccia dei cittadini. Interventi del genere, che a prima vista appaiono immotivati, richiedono un referendum...

Avrei voluto scrivere che nella parte di piazza Guido Monaco che guarda a via Roma mancano dei lecci che dovrebbero essere ripiantati, ma Gamurrini mi ha anticipato e sorpreso; non starà mica pensando di tagliare anche quelli della nostra piazza rotonda?

Urge una presa di posizione dell'ordine degli architetti di Arezzo, prima che sia troppo tardi.

Si parla di

Il vicesindaco di Arezzo Gamurrini e le piante

ArezzoNotizie è in caricamento