US Arezzo - Dimenticare Nuccilli e vincere con il Livorno

Il presidente Ferretti e il suo legale ci hanno spiegato che la società amaranto ha sottoscritto un contratto dalle clausole improbabili e con un interlocutore improbabile per eventualmente avere in cambio un milione di euro utile a sistemare lo...

livorno-arezzo5

Il presidente Ferretti e il suo legale ci hanno spiegato che la società amaranto ha sottoscritto un contratto dalle clausole improbabili e con un interlocutore improbabile per eventualmente avere in cambio un milione di euro utile a sistemare lo stadio e il nuovo villaggio amaranto alle Caselle. Una delle condizioni strampalate prevedeva che pur acquisendo il 51% delle quote, Nuccilli non avrebbe potuto gestire la società amaranto; in pratica avrebbe versato un milione per beneficenza o giù di lì.

Bene, Nuccilli, noto da anni per la sua inaffidabilità, non ha pagato nemmeno i trentacinquemila euro del primo assegno staccato dal notaio, figuriamoci poi le altre tre trance da trecento mila euro ciascuna entro giugno (condizione indispensabile perché il contratto divenisse valido a tutti gli effetti)...

Insomma, come in una partita a poker all'americana, Ferretti è andato a vedere che carte aveva in mano Nuccilli e lo ha trovato senza nemmeno una coppia di due.

Detto ciò, quello che interessa di più agli sportivi amaranto è una sorta di giuramento solenne, arrivato dalla bocca del presidente, che questa parentesi senza senso rimarrà tale e non influirà in alcun modo sui programmi futuri dell'Arezzo, che punta a salire di categoria quest'anno o al massimo il prossimo.

Vorrà dire che i lavori a Le Caselle dureranno un po' di più e quelli allo stadio anche, a meno che qualche imprenditore credibile e solvibile non voglia contribuire seriamente alla causa amaranto. Certo, quelli di poter avere un PRADA Stadium e un villaggio EURONICS sono sogni che ben difficilmente si avvereranno, ma sognare è lecito.

Intanto l'Arezzo sabato prossimo dovrà vedersela con il Livorno, squadra che affianca gli amaranto al terzo posto in classifica. Si tratta di una partita tra due compagini non certo al massimo della condizione, ma importantissima per la classifica finale del girone di entrambe. Ancora una volta l'Arezzo ha la possibilità di dare una svolta al proprio campionato vincendo sabato sera. E' forse l'ultima chance (dal peso sportivamente drammatico) per poter puntare ancora a quel secondo posto che avvantaggerebbe notevolmente nell'affrontare i Play Off, oppure più realisticamente per garantirsi la terza piazza, che pur non permettendo il salto a pie' pari del primo turno, darebbe vantaggi per via del fattore campo e del pareggio premiante.

E se l'Arezzo vincerà convincendo sabato prossimo, allora Nuccilli sarà solo un ricordo assurdo e lontano sul quale scherzare tra sportivi amaranto (non con il presidente, per carità, che lo scherzo non lo contempla proprio...).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Forza Arezzo!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento