ArezzoNotizie

Opinioni

ArezzoNotizie

Redazione ArezzoNotizie

Un'Arezzo un po' così pareggia a Cuneo, ma speriamo che vinca all'asta

Martedì prossimo ci sarà da affrontare l'Olbia a Olbia, dove oggi la squadra sarda ne ha rifilate quattro al Livorno e ora veleggia verso i Play Off. Sabato prossimo arriverà ad Arezzo il Siena capolista e sarà una battaglia col coltello tra i...

Ioffredi_Francario_USArezzo

Martedì prossimo ci sarà da affrontare l'Olbia a Olbia, dove oggi la squadra sarda ne ha rifilate quattro al Livorno e ora veleggia verso i Play Off.

Sabato prossimo arriverà ad Arezzo il Siena capolista e sarà una battaglia col coltello tra i denti, ma lunedì 16 l'ostacolo da superare sarà il Monte Bianco.

Il bando di gara per l'acquisizione dell'Arezzo ha infatti evidenziato che alle somme previste e prevedibili da mettere a disposizione, si è aggiunta la rateizzazione di circa 400 000 euro dei debiti verso lo Stato.

Si tratta della somma che venne rateizzata a gennaio scorso e che comporta una spesa pari a circa 5000 euro al mese per alcuni anni. Pare che non comparisse tra le somme presentate ai possibili acquirenti al momento (martedì scorso) dell'accordo tra loro per la costituzione di una nuova società e la partecipazione all'asta. Di fatto c'è un carico in più da sopportare, anche se 5000 euro mensili corrispondono allo stipendio di un calciatore medio della rosa amaranto. Insomma, basterebbe avere un uomo in meno in rosa (27 anziché 28) per ammortizzare la spesa e portare avanti il progetto come concordato, ma evidentemente qualcuno vuol cogliere l'occasione per tirarsi indietro.

Speriamo di no, perché ritirarsi ora significherebbe tradire le aspettative di una città sportiva. Vorrebbe dire deludere gravemente la squadra, l'allenatore, Orgoglio Amaranto, l'amministrazione comunale e tutti coloro che hanno versato dei soldi per far sì che l'Arezzo si salvasse...

Un simile evento vorrebbe dire la fine immediata della società, la perdita del titolo sportivo e la necessità di ripartire giocando col Ciggiano (con tutto il rispetto per il Ciggiano, che probabilmente ha una società sana) senza potersi giocare la salvezza sul campo.

Sarebbe un ritiro difficile, molto difficile da spiegare.

Si parla di

Un'Arezzo un po' così pareggia a Cuneo, ma speriamo che vinca all'asta

ArezzoNotizie è in caricamento