ArezzoNotizie

Opinioni

ArezzoNotizie

Redazione ArezzoNotizie

Con un po' di fortuna (e molto del suo) l'Arezzo espugna Monza e rimarca il distacco dalla situazione societaria

Il calcio è strano. L'Arezzo ha rischiato di perdere a Monza e invece ha finito per vincere tre a zero meritandosi la vittoria. La squadra amaranto si è ripresa così i tre punti buttati al vento nella partita contro l'Olbia e riparte alla grande...

Padova-Brescia serie B

Il calcio è strano. L'Arezzo ha rischiato di perdere a Monza e invece ha finito per vincere tre a zero meritandosi la vittoria. La squadra amaranto si è ripresa così i tre punti buttati al vento nella partita contro l'Olbia e riparte alla grande collezionando punti in vista di una pesante penalizzazione che possiamo solo sperare che sia di soli tre punti. Peccato che gli amaranto non abbiano praticamente una proprietà, perché sono un bel gruppo in grado di arrivare in zona Play Off nonostante le penalizzazioni (ammesso che non ne arrivino altre).

Gli uomini di Pavanel hanno giocato un buon calcio, ordinato, ma in un paio di episodi hanno rischiato davvero di soccombere nel primo tempo. Per contro hanno avuto un paio di situazioni favorevoli che avrebbero potuto trasformarsi in gol e un grande Moscardelli, protagonista davanti e anche in difesa.

Il secondo tempo non ha avuto niente a che vedere con quello disputato contro l'Olbia, e l'Arezzo ha gestito il gioco con buona sicurezza. Il vantaggio non è parso per nulla usurpato, anche se poco dopo è arrivato un rigore, fischiato per fallo involontario quanto netto di Yebli in area amaranto, che avrebbe potuto rimettere la partita in equilibrio. Invece al tiro è andato un quasi esordiente in categoria che ha facilitato il lavoro di Borra con un tiro completamente sbagliato (a mezza altezza e nemmeno troppo angolato). Al numero 22 amaranto (bravo in un paio di occasioni) è bastato intuire per respingere (troppo centralmente, per la verità). In quel momento l'Arezzo ha sentito sua la partita e i due gol di Cutolo in contropiede (splendido il primo) sono stati le ciliegine sulla torta di un incontro bello e fortunato.

Oggi si può essere orgogliosi della squadra amaranto, nonostante tutto.

Gli episodi nel calcio sono spesso determinanti e la partita di Monza non ha fatto eccezione, ma l'Arezzo ha mostrato di aver voglia di fare la partita e di vincerla, come è avvenuto contro Alessandria, Pontedera, Livorno e nel primo tempo con l'Olbia. Ormai la squadra guidata da Pavanel ha raggiunto un livello di rendimento notevole e se grazie ai successi e al lavoro del mister riuscirà a rafforzare il carattere, saranno guai seri per ogni avversario. Il rientro di Cutolo e l'imminente (speriamo) recupero di Cellini non potranno che migliorare la situazione. Ammesso che le vicende fuori dal campo non continuino a remare contro troppo a lungo...

Nella foto: Cutolo, autore di una doppietta a Monza

Si parla di

Con un po' di fortuna (e molto del suo) l'Arezzo espugna Monza e rimarca il distacco dalla situazione societaria

ArezzoNotizie è in caricamento