Storie a 4 zampe

Opinioni

Storie a 4 zampe

A cura di Nadia Frulli

La persona che lo doveva adottare è morta, ma i familiari non lo hanno dimenticato: storia di Pino

I familiari dell'anziana che avrebbe dovuto adottare il meticcio, dopo la scomparsa della donna non si sono tirati indietro e hanno deciso di regalargli tutto il loro affetto accogliendolo in famiglia

Una storia di amore immensa, che va al di là del tempo e dello spazio. Protagonista è un cagnolino, meticcio volpino, di 10 anni. Nessuno lo voleva adottare: troppo vecchio. Fin quando una splendida famiglia non ha varcato le soglie del canile in cerca di un amico speciale: un cagnolino che facesse compagnia alla nonna nelle sue ore di solitudine. 

E fu così che queste persone conobbero Pino, cagnolino in età avanzata ma molto affettuoso. Putroppo però la nonna è morta e per Pino sembrava non ci fossero più chance.


"Ma la famiglia della donna  - raccontano i volontari - non poteva pensare che quel cagnolino rimanesse da solo. Per questo è ritornata in canile ad adottarlo ugualmente.  Ormai si erano affezionati a lui e volevano che facesse parte della loro famiglia. Queste non sono storie che si leggono tutti i giorni e noi non possiamo far altro che ringraziare questa famiglia dal grandissimo cuore".

Si parla di

La persona che lo doveva adottare è morta, ma i familiari non lo hanno dimenticato: storia di Pino

ArezzoNotizie è in caricamento