Storie a 4 zampe

Storie a 4 zampe

Meticcio pincher trovato in strada: "Aveva ancora il guinzaglio ma è senza chip". Appello dell'Enpa ai proprietari

Il cane è stato trovato in città tre giorni fa: portato da un veterinario, non ha chip ed è difficile rintracciare la sua famiglia

Da tre giorni attende che la sua famiglia torni a prenderlo. Lui è un meticcio pincher, con diverse primavere alle spalle. E' stato trovato che vagava in città e soccorso da una signora che stava passeggiando. 

"Il cane - spiegano gli operatori dell'Enpa che lo hanno accolto e se ne stanno prendendo cura - era impaurito e aveva ancora il guinzaglio attaccato al collare.  Quando ha visto la signra che passeggiava ha iniziato a seguirla. Dopo un po' la donna ha deciso di prenderlo e portarlo da un veterinario. La speranza era quella che il cane avesse un chip e che quindi potesse essere avvisato il proprietario". 

Ma non è andata così. Il meticcio non ha chip, non ha un'identità e ufficialmente nemmeno un padrone. 
"Noi però - dicono da via della Cella - invitiamo i proprietari a venire in canile per riabbracciarlo e riportarlo a casa". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come detto, si tratta di un cane adulto, meticcio che da tre giorni vaga in strada. 

Storie a 4 zampe

Una laurea, un master e tanta voglia di raccontare la propria città.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento