ArezzoNotizie

Opinioni

ArezzoNotizie

Redazione ArezzoNotizie

Una settimana di mare in un luogo speciale

Stante il periodo estivo, oggi voglio suggerire una meta balneare insolita e buona per chi non ama le spiagge troppo classiche, per quanto belle possano essere. La meta è quella di Carloforte, sull'isola di San Pietro, in Sardegna. Certo si tratta...

carloforte-piazza-lungomare

Stante il periodo estivo, oggi voglio suggerire una meta balneare insolita e buona per chi non ama le spiagge troppo classiche, per quanto belle possano essere. La meta è quella di Carloforte, sull'isola di San Pietro, in Sardegna. Certo si tratta di un luogo non facilissimo da raggiungere, quindi non per tutti, ma che può offrire una settimana di relax marittimo molto originale e nemmeno esageratamente costoso (cercando bene in B&B si spuntano prezzi dai 65€ in su, con una media intorno ai 90€).

Carloforte è un incantevole paese sul mare abitato da genovesi... eh sì, si tratta di un'oasi ligure in Sardegna e il dialetto (tabarchino) risente molto di questa caratteristica. famoso per le tonnare, in realtà è oggi un porticciolo e un borgo tutti da gustare. Il borgo storico, pianeggiante, è in gran parte chiuso al traffico e piazza della Repubblica ne è il centro geografico e dello struscio serale, insieme alla piazza Lungomare. Le case basse, ben tenute, contribuiscono a un'atmosfera unica nel suo genere e le persone ben disposte al dialogo fanno di Carloforte un posto magico dove vivere per qualche giorno in una sorta di bolla fuori dal mondo.

Gli amanti del pesce troveranno un paradiso in terra, e anche chi volesse acquistarne di fresco non avrebbe che l'imbarazzo della scelta, magari aspettando il ritorno dei pescatori...

Ma Carloforte non è solo pace e pesce. Si tratta del capoluogo di una piccola isola circondata da spiagge /non spiagge, calette rocciose, formazioni naturali da non perdere (come le "piscine di Nasca"); un luogo dove fare mare in libertà in acque limpide.

Cosa è richiesto:

A un portafogli discetamente fornito si deve accompagnare una buona condizione fisica generale, uno spirito almeno un po' avventuroso e una minima capacità di adattamento. Sull'isola di San Pietro si coniugano bene sedentarietà e vita dinamica.

Come arrivare:

E' consigliabile raggiungere Cagliari in volo o in nave, magari noleggiando sul posto un'auto o una moto (se si va in aereo). Dopo un'ora o poco più di auto/moto, a Carloforte si arriva con un brevissimo tratto in traghetto da due possibili porti, uno dei quali è quello di Calasetta, nell'isola di Sant'Antioco (raggiungibile per strada) e l'altro quello di Porto Vesme, sulla terra ferma.

Si parla di

Una settimana di mare in un luogo speciale

ArezzoNotizie è in caricamento