Saione il nostro Bronx? No

Ieri è comparso su La Nazione locale un titolo a tutta pagina che recitava "Saione il Nostro Bronx", torna l'allarme. Naturalmente chi si limita a leggere i titoli senza ragionarci troppo sopra, e sono molti cittadini, ha pensato che a Saione...

saione-polizia

Ieri è comparso su La Nazione locale un titolo a tutta pagina che recitava "Saione il Nostro Bronx", torna l'allarme.

Naturalmente chi si limita a leggere i titoli senza ragionarci troppo sopra, e sono molti cittadini, ha pensato che a Saione fosse successo qualcosa di eclatante, e invece no.

A Saione la vita scorre normalmente, tra abitanti di ogni etnia. Ogni tanto c'è qualche diverbio e si continua a verificare il fenomeno dello spaccio di droga, anche se gli arresti degli ultimi tempi paiono aver mitigato il fenomeno in zona.

Ovviamente gli arresti spiccioli sono un deterrente, ma coloro che si drogano non smettono certo di farlo per quelli e i Signori della Droga se ne fregano altamente.

A oggi, va detto, il "disordine" di Saione sembra sotto controllo e si registra invece (proprio ieri) un arresto per detenzione ai fini di spaccio "nei pressi del parco Giotto", cioè in un altro quartiere.

In realtà, come si sa bene, la droga viene smerciata in molti luoghi della città, che non necessariamente si trovano all'interno del quartiere di Saione o nelle aree più degradate.

A leggere il testo dell'articolo uscito ieri su La Nazione sembra di capire che il titolo sia una forzatura, qualcosa che contraddice il contenuto e di certo non aiuta l'immagine di Saione a riemergere dal fango dov'è finita, soprattutto dopo la rissa del 13 agosto 2017.

Prima che tra i suoi abitanti, quell'immagine ha bisogno di tornare alla normalità per gli aretini che non ci abitano, indotti a pensare che sia comunque e sempre un quartiere invivibile.

Quando il Sindaco Ghinelli parla di "allarme percepito" ben più forte della realtà, forse lo fa anche per via di certi titoli in cui magari si gioca con le virgolette per scaricare la responsabilità altrove.

E comunque si sappia che ormai anche il Bronx non è più un quartiere malfamato di New York...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento