Renzi che si è dato la zappa sui piedi...

Oppure si è fatto la frusta per il proprio culo. Entrambi i detti si attagliano a quello che sta accadendo a Renzi e ai suoi. Di fatto l'ex sindaco di Firenze con le sue mosse si è isolato, e questo non tanto per la sostanza di quel che ha fatto...

matteo-renzi-direzionepd

Oppure si è fatto la frusta per il proprio culo. Entrambi i detti si attagliano a quello che sta accadendo a Renzi e ai suoi. Di fatto l'ex sindaco di Firenze con le sue mosse si è isolato, e questo non tanto per la sostanza di quel che ha fatto il suo governo, e nemmeno per quello che fa l'attuale a guida Gentiloni. Mi pare di poter dire che al di là dei vari provvedimenti, a volte sgraditi alla sinistra, altre alla destra, è l'arroganza di Renzi a costituire il motivo principale del suo isolamento.

E' infatti difficile fare alleanze non prendendo in considerazione quello che gli alleati chiedono. In un'alleanza si smorzano le posizioni, si cerca un punto di equilibrio utile, si scrivono programmi condivisi. Ma è da tempo che questo non accade più, nemmeno in quella che viene definita destra (Montanelli di certo si rivolta nella tomba), dove da molto tempo i protagonisti hanno la bocca più che rotondeggiante.

A Renzi, che ha compreso tardi di non essere simpatico a molti e ha cercato di mandare avanti Fassino (il vecchio che avanza), gli alleati servono solo ad allargare le fila del proprio partito, ma così impostando le cose si fa la fine di quello che rimane col classico cerino in mano. Gli sarebbe bastato pretendere che D'Alema non figurasse tra i parlamentari di Art.1 e avrebbe notevolmente allargato il numero degli elettori di quella formazione. Certo, qualche compromesso avrebbe dovuto digerirlo e questa non è certo una sua caratteristica peculiare.

Di fatto oggi Renzi cerca alleanze con chi non esiste più e va resuscitato (Casini?), lasciando la strada ampiamente sgombra a grillini e destre. Il botto del PD è vicino, anche perché le persone non si accontentano di poco lavoro precario e mal pagato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento