Quelli che... ad Arezzo non succede mai niente...

Quelli che... "Al Petrarca i biglietti non ci sono" e poi quando ci sono non ci vanno. Oh Yeah... Quelli che... i concerti al Centro Affari sono un po' fuori mano... Quelli che... le serate dell'Aurora sono troppo di sinistra... Quelli...

lavia_petrarca

Quelli che... "Al Petrarca i biglietti non ci sono" e poi quando ci sono non ci vanno. Oh Yeah...

Quelli che... i concerti al Centro Affari sono un po' fuori mano...

Quelli che... le serate dell'Aurora sono troppo di sinistra...

Quelli che... lo Spazio Seme è un deposito per quelli di girasole...

Quelli che... l'Accademia Petrarca è roba per vecchie cariatidi...

Quelli che... Le serate al teatro Mecenate non le conosco...

Quelli che... Il teatro Pietro Aretino è troppo piccolo...

Quelli che... Gli incontri di casa Bruschi sono troppo di nicchia...

Quelli che... Le presentazioni dei libri non mi interessano...

Quelli che... In biblioteca non ci andavo nemmeno da studente...

Quelli che... sono botoli ringhiosi. Oh Yeah...

Eh sì, gli aretini sono difficili da accontentare. Se li interroghi sono pronti a sostenere che "ad Arezzo non succede mai niente", ma se poi li informi su cosa succede sono pronti a sminuire la capacità produttiva di eventi della città.

Non è vero che "ad Arezzo non succede mai niente" e lo è semmai il contrario, cioè il fatto che la produzione di eventi ludico/culturali non è stata così copiosa da molto tempo. In un periodo caratterizzato dall'assenza pressoché totale di risorse pubbliche (Provincia morente, comuni con le casse vuote, regione prudente...) l'impegno dei circoli culturali, delle associazioni senza scopo di lucro e dei vari operatori del settore è comunque massimo. Non lo è altrettanto la risposta degli aretini i quali, pronti a lamentarsi con facilità, poi non frequentano gli eventi con la passione che le lamentele lascerebbero immaginare... Ci si limita a presenziare quando arrivano in città i "fenomeni televisivi pop" e non ci si informa come si potrebbe su tutto il resto, che pure mediamente è di qualità.

Le repliche fuori programma degli spettacoli della stagione di prosa al teatro Petrarca, per fare un esempio eclatante, non stanno riscuotendo il successo di pubblico che ci si sarebbe potuti aspettare dopo le lamentele legate all'assenza di biglietti per gli spettacoli in cartellone. Lunedì 21 marzo prossimo, alle 21,00, al teatro Petrarca si terrà la replica de "Il Bugiardo" di Carlo Goldoni, spettacolo che il giorno prima, alle 17,00, verrà rappresentato in "prima" come previsto in stagione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

l'Appuntamento di lunedì sarà quindi a biglietti liberi, senza che valgano gli abbonamenti. Vedremo se gli "affamati di teatro" rimasti senza cibo a inizio stagione, saranno capaci di riempire la sala...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento