Quelle serate dei quartieri della Giostra

Si percepisce un disagio diffuso in relazione alle varie serate di festa nelle piazze dei quartieri della Giostra. Naturalmente le lamentele riguardano coloro che alle feste non partecipano. In effetti va detto che con il passare degli anni le...

cena-propiziatoria-san-lorentino1

Si percepisce un disagio diffuso in relazione alle varie serate di festa nelle piazze dei quartieri della Giostra. Naturalmente le lamentele riguardano coloro che alle feste non partecipano. In effetti va detto che con il passare degli anni le serate piene di musica e voci sono aumentate esponenzialmente di numero. Dalla cena propiziatoria per tutti, seguita da quella della vittoria di un solo quartiere, si è infatti passati a doppi fine settimana dedicati alla movida quartieristica notturna. Non c'è più nemmeno troppa distinzione tra i partecipanti, ormai. C'è chi le gira tutte, chi preferisce addirittura quelle di un quartiere rivale (!) perché ritenute di miglior qualità...

Ma le serate dei quartieristi si tengono in luoghi centrali e densamente abitati. E' evidente la necessità dei quartieri di far cassa, ma la piena libertà d'azione ha poco senso. Occorre regolamentare senza uccidere niente e nessuno. Per esempio bisognerebbe impedire che le serate si concludano con musica a tutto volume fino anche alle tre di notte.

Infermieri, panettieri, fruttivendoli, insegnanti, anziani, ma anche semplici cittadini disinteressati alle serate (è lecito esserlo) sopportano male (e per lo più in silenzio per non rischiare ritorsioni) una situazione che genera stress, più che aria di festa.

Intanto si potrebbero limitare i tempi della musica da DJ set (fino all'una di notte, per esempio), e poi magari anche evitare di organizzare serate quando il giorno dopo devono lavorare in tanti... Si tratterebbe di normare bene la cosa, anche per far sì che non si generi una divisione tra pro e contro la Giostra e i quartieri, che non fa bene proprio a nessuno. Alla città in primis.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento