Sabato, 25 Settembre 2021
ArezzoNotizie

Opinioni

ArezzoNotizie

Redazione ArezzoNotizie

Quando i reati diminuiscono

Da ormai molti anni ad Arezzo i reati sono in diminuzione. Ogni volta i rappresentanti dei vari corpi di polizia ce lo comunicano numeri alla mano. Quest'anno abbiamo in più la notizia che dopo qualche tempo sono tornati a diminuire anche i...

Da ormai molti anni ad Arezzo i reati sono in diminuzione. Ogni volta i rappresentanti dei vari corpi di polizia ce lo comunicano numeri alla mano.

Quest'anno abbiamo in più la notizia che dopo qualche tempo sono tornati a diminuire anche i furti e questo fa davvero la differenza, perché contribuisce a renderci più tranquilli. Non ad abbassare la guardia, certo, ma a pensare che in fondo Arezzo da questo punto di vista sia un'isola felice.

In parte avranno contribuito al buon risultato di quest'anno le misure di sicurezza che gli stessi cittadini hanno adottato in proprio dopo gli ultimi anni di crescita di questo tipo di reati. In parte sarà la presenza delle forze dell'ordine sul territorio a funzionare da deterrente. Ma è proprio in questo campo che ancora avvertiamo una carenza.

La presenza delle forze dell'ordine non è costante, non copre il territorio e forse non è ben coordinata. Visto che le risorse a disposizione sono poche, sarebbe utile che tra i corpi (Polizia Municipale, Polizia, Carabinieri) ci fosse un coordinamento costante, che privilegiasse un'attività quotidiana rispetto ai blitz una volta all'anno.

Lo spaccio, in particolare, ma anche i furti, si praticano laddove non c'è rischio di imbattersi in forze di polizia. Arezzo non è New York, e i dati lo dicono; e non lo è neppure come mappa dei luoghi "pericolosi", che si contano sulle dita di una mano o giù di lì.

Anche in questo campo occorrerebbe quindi organizzarsi bene e collaborare tra realtà diverse che alla fine puntano allo stesso scopo, rendere il più tranquilla possibile una popolazione.

Si parla di

Quando i reati diminuiscono

ArezzoNotizie è in caricamento