Venerdì, 24 Settembre 2021
Psicodialogando

Opinioni

Psicodialogando

A cura di Barbara Fabbroni

Vacanze finite, quando il rientro è sinonimo di stress. I 5 consigli per il ritorno al lavoro

Rientrare in ufficio dopo le vacanze può davvero trasformarsi in un trauma, soprattutto se le vacanze trascorse sono state particolarmente appaganti e rilassanti. Ecco i consigli per affrontare queste giornate nel migliore dei modi

“L’estate sta finendo e un anno se ne va …” cantavano i Righeira lasciando che le avventure e il divertimento facesse spazio al ritorno in città, dove impegni, responsabilità e doveri sono lì in attesa che tutto riprenda il ritmo di 15 giorni prima. Le vacanze, desiderate, sognate, organizzate da tempo, sono già finite, è arrivato il momento di rientrare al lavoro, di riprendere in mano tutto quello che appartiene alla propria vita. 
Le vacanze sono sempre un tempo molto ristretto, soprattutto in questi due ultimi anni in cui la pandemia ha fatto da padrona e la voglia di leggerezza è così determinante come l’aria che si respira. Tornare alla vita quotidiana fa riemergere lo stress che si è per un po' placato. Così tornando alla quotidianità, seppur dopo 15 giorni o più di leggerezza, ozio e vita rilassata, ci si sente stanchi, inquieti, in preda all’ansia, annoiati, deboli e soprattutto con un costante senso di insoddisfazione addosso. 
Perché? Eppure, siamo stati bene, ci siamo divertiti, è stato tutto perfetto, una vacanza da ricordare. Sono proprio i classici “sintomi” dello stress da rientro. Sembra una contraddizione invece è proprio così: rientrare in ufficio dopo le vacanze può davvero trasformarsi in un trauma, soprattutto se le vacanze trascorse sono state particolarmente appaganti e rilassanti. Le abitudini lasciate in sospeso una volta partiti per le vacanze diventano un incubo. È il classico disturbo da “back to work”!
Come affrontarlo? Semplicemente con questi consigli che si riveleranno assolutamente preziosi. 
1 - Prima di terminare la vacanza è fondamentale iniziare a programmare un nuovo periodo di stacco dal lavoro seppur un week end lungo. La programmazione di qualcosa di divertente e leggero aiuta a mantenere viva la leggerezza e la rilassatezza sperimentati nella vacanza che sta giungendo al termine. Così il pensiero non si focalizza sul rientro a casa ma su tempo che condurrà a viversi una nuova avventura vacanziera. L’eccitazione di aspettare la partenza crea un’aspettativa che ci distoglie dalla quotidianità e dallo stress, quindi nulla di più azzeccato per passare indenne il rientro al quotidiano. 
2 - Non rientrate dalla vacanza il giorno prima di rientrare al lavoro, ma cercate di farlo qualche giorno prima così da prendere tutto con calma dedicandovi qualche giorno – ne basta anche uno solo – alla casa, alle abitudini cittadine. Tutto questo permetterà di tornare al lavoro con la giusta energia senza sentirsi catapultati da una situazione rilassante a una da nevrosi assicurata. 
3 - La cosa importante è essere positivi! Non è il lavoro che avreste desiderato, però è un impiego che vi permette di mantenervi, di prendervi delle soddisfazioni, di regalarvi qualche vacanza, quindi, sostanzialmente va bene così. La positività rende tutto più sostenibile. 
4 - Dopo le vacanze cambiate qualche piccola abitudine quotidiana vi aiuterà a ritrovare l’entusiasmo, basta magari cambiare il percorso per andare in ufficio, scegliere un nuovo locale per la pausa pranzo, frequentare un nuovo corso in palestra. Questi piccoli cambiamenti possono contribuire a rendere meno noiosa e frustrante la nostra giornata e ad affrontare il rientro con lo spirito giusto.
5 - Ultima cosa ma forse la più importante: datevi degli obiettivi, organizzatevi un’alimentazione sana e non dimenticate l’esercizio fisico così da mantenersi energici per la prossima vacanza. E poi, il fine settimana concedetevi un momento per voi stessi, anche solo un’ora, ma tutta per voi. 
Sono tutte piccole attenzioni che vi potete concedere e che vi regaleranno un po’ di serenità, così lo stress da rientro e la fatica della quotidianità lascerà il posto alla tranquillità. Provare per credere. 

Si parla di

Vacanze finite, quando il rientro è sinonimo di stress. I 5 consigli per il ritorno al lavoro

ArezzoNotizie è in caricamento