rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Psicodialogando

Opinioni

Psicodialogando

A cura di Barbara Fabbroni

Le cinque forme di amicizia tossica che è meglio evitare

Quali sono le amicizie da cui bisogna tenersi alla larga per non cadere nella trappola della disillusione? L'opinione della psicoterapeuta Barbara Fabbroni

Si tende a riempire le pagine di considerazioni, commenti, consigli quando una coppia entra in crisi a causa di un tradimento. Il tutto sembra concentrarsi sulle relazioni d’amore o di convivenza, tuttavia, c’è una fetta importante di relazioni amicali che naufragano lasciando un vuoto incolmabile così che da amiche del cuore si passa a nemiche per la pelle! Un cambiamento senza dubbio importante che stravolge, spesso, anni e anni di amicizia. Due amiche o due amici possono rompere la loro relazione d’amicizia per svariati motivi, il più delle volte poiché l’uno o l’altra si innamora del fidanzato o della fidanzata dell’amico o dell’amica. In questo caso succede un vero e proprio tsunami. Come mai le donne, a volte, da amiche fraterne arrivano a diventare acerrime nemiche? Non tutte hanno la fortuna di essere legate come lo sono “Thelma e Louise”. Le due amiche si sono ribellate a una vita piatta, dove è l’uomo della peggior specie a dominare e a decidere, partono alla volta di un viaggio che in realtà è un vero percorso verso la libertà il cui unico punto di forza è la loro amicizia, il loro rapporto, l’unico che funziona, l’unica cosa che hanno di veramente autentico. È un film che accarezza e definisce l’amicizia, ne offre degli spunti di riflessione significativi così che giunge ancora più strano quando due amiche arrivano a odiarsi. Le donne riescono ad instaurare con le proprie amiche, relazioni intime e significative. Si va dall’amica del cuore che tutte abbiamo avuto in adolescenza, un rapporto stretto e simbiotico, agli affetti maturi delle età successive. Per poi perdere l’esclusività tanto da coltivare diverse amicizie, con ognuna si scambia qualcosa, dando vita ad aspetti diversi di sé. 

La sincerità e l’autenticità è una strategia vincente. Insomma, potremmo scrivere fiumi di parole sull’importanza e il significato dell’amicizia tra donne. Tuttavia, esiste l’altra faccia della medaglia: la rottura dell’amicizia. Cosa succede? Perché un’amicizia così importante naufraga?

Come in ogni relazione, è impossibile andare d’accordo sempre. Il litigio deve diventare occasione per capirsi e conoscersi meglio. Quando invece la rottura diventa definitiva, forse vuol dire che serviva un evento forte come una lite per comprendere che qualcosa in quella amicizia non andava. L’amicizia si può logorare così come una relazione di coppia. Tra amiche può esserci molta partecipazione, ci si può capire intensamente e immediatamente anche se si hanno esperienze diverse, ma può esserci anche il risvolto della medaglia dove rabbia, odio e rancore fanno da padrone.

L’amicizia, come tutte le relazioni, è vulnerabile e può esaurirsi se non si trasforma con il passare del tempo e con i cambiamenti che interessano le persone della relazione. Perché nel tempo si cambia e non nella stessa maniera, si perde interesse l’una per l’altra, non ci si capisce come prima, non resta molto da scambiarsi. Non sempre sono gelosia, invidia e capricci a dividere le donne, spesso sono anche situazioni di grande tradimento che derivano dall’innamorarsi del partner o della partner dell’amico(a). quando questo accade l’amicizia naufraga rovinosamente. Tutto è perduto.

Quali sono le amicizie da cui bisogna tenersi alla larga per non cadere nella trappola della disillusione?

  • La deludente, ovvero la delusione è alla base del rapporto amicale. È l’amica che promette e non realizza nulla. L’attenzione deve essere massima perché il rischio che resterete sempre sola.
  • La traditrice seriale della vostra fiducia. Mai raccontarle un segreto dura meno dello spazio di un mattino.
  • L’amica vorrei ma non posso allora prendo il tuo. Ecco non vi restituirà mai nulla di ciò che vi chiede in prestito.
  • Sono io il centro del mondo, tutto deve ruotare intorno a me. Si aspetta che siate sempre a sua disposizione. Al punto da arrivare a interferire con i vostri impegni.
  • L’amica psicologa sempre a disposizione, è la classica amica che pretende che le risolviate ogni problema emotivo e non solo.

Queste sono alcune categorie di amicizie tossiche che prima o poi porteranno alla conclusione del rapporto amicale. Meglio sapere che ritrovarsi con un pugno di mosche.

Si parla di

Le cinque forme di amicizia tossica che è meglio evitare

ArezzoNotizie è in caricamento