Sabato, 25 Settembre 2021
ArezzoNotizie

Opinioni

ArezzoNotizie

Redazione ArezzoNotizie

Il PD provinciale non pensa solo al congresso...

Si divide sulle candidature per la segreteria e alla fine ne saltano fuori tre, ma il PD provinciale aretino appare più unito quando c'è da piazzare Massimiliano Dindalini (segretario uscente) alla presidenza di TIEMME. Non che io abbia niente...

Si divide sulle candidature per la segreteria e alla fine ne saltano fuori tre, ma il PD provinciale aretino appare più unito quando c'è da piazzare Massimiliano Dindalini (segretario uscente) alla presidenza di TIEMME.

Non che io abbia niente contro il nominato, che tra l'altro ha ormai maturato esperienza nel settore fin dall'epoca della prima nomina in LFI (...), ma quello che mi spinge a scrivere di questa cosa, sulla quale fin qui avevo preferito astenermi, è il contemporaneo aumento dell0 stipendio del presidente di TIEMME da 38400 a 48000 euro annui.

E' una mossa sulla quale non si può tacere, talmente è sfacciata. Ci si legge per forza un "ora mi viene meno il doppio incarico (segretario provinciale del PD più dipendente TIEMME), quindi si deve aumentare il compenso del presidente..."

E' così che il PD aretino negli ultimi anni ha perso consensi e amministrazioni comunali a vagonate, ma nonostante questo continua a perseverare.

Si parla di

Il PD provinciale non pensa solo al congresso...

ArezzoNotizie è in caricamento