ArezzoNotizie

Opinioni

ArezzoNotizie

Redazione ArezzoNotizie

Ore 20,30: è davvero il momento di incitare l'Arezzo allo stadio

L'Arezzo di Pavanel in questo momento è una delle squadre più forti del girone A di serie C. Ha bisogno di continuità di risultati positivi in casa e poi diventerà un treno in corsa difficile da fermare per chiunque. Paradossalmente mentre la...

Arezzo_Viterbese_tutti_allo_stadio3

L'Arezzo di Pavanel in questo momento è una delle squadre più forti del girone A di serie C. Ha bisogno di continuità di risultati positivi in casa e poi diventerà un treno in corsa difficile da fermare per chiunque.

Paradossalmente mentre la squadra è cresciuta la società si è svuotata e ora abbiamo una squadra generosa e dotata tecnicamente che lotta per affermarsi, mentre si cerca febbrilmente un acquirente che la possa sostenere in maniera adeguata.

Un paio di trattative in piedi ci sono, ma vanno incoraggiate mostrando che Arezzo tiene alla propria squadra, compagine che può ambire a qualcosa di importante.

Nei prossimi giorni arriverà una penalizzazione per mancati o ritardati pagamenti che sarà di almeno tre punti (speriamo davvero non di più) e dovrà trovare la squadra in alto in classifica, anche perché per gli amaranto arriverà anche il turno di riposo.

Sarà una sosta che i ragazzi di Pavanel dovranno sfruttare per mettere a punto la preparazione fisica e le situazioni tattiche ancora da sistemare; e poi permetterà di recuperare e mandare in campo Cellini, l'arma in più (e che arma, uno capace di un gol a partita in serie C) che l'Arezzo ha in attacco.

Se i vecchietti Moscardelli, Cutolo e Cellini potranno alternarsi nell'arco dei novanta minuti, gli amaranto faranno tremare l'intero lotto di partecipanti al giorone A della serie C.

Per mettere in moto la rincorsa, dopo il riposo e la penalizzazione, occorre vincere stasera contro la Viterbese, una squadra ambiziosa costruita per un campionato di vertice, e per farlo c'è bisogno di tutto l'appoggio del pubblico del Città di Arezzo. Ecco il perché del titolo di questo articolo e degli striscioni che in questi giorni hanno invaso la città e il circondario.

Forza Arezzo!

Si parla di

Ore 20,30: è davvero il momento di incitare l'Arezzo allo stadio

ArezzoNotizie è in caricamento