Giovedì, 13 Maggio 2021
Non solo Fisco

Opinioni

Non solo Fisco

A cura di Enrica Cherici

Aretina d.o.c.g., giornalista con la passione amaranto. Mamma consapevole, moglie. Dalla tv al web il passo non è stato breve, ma la telecamera l'ho portata con me.

Dal Decreto Sostegni gli aiuti alle imprese. In attesa della manovra di bilancio che li rafforzi

Nuova puntata di #NonSoloFisco realizzata in collaborazione con l'Ordine dei dottori commercialisti della Provincia di Arezzo

I contributi previsti dal Decreto Sostegni a favore delle imprese sono il tema al centro del nuovo approfondimento di #NonSoloFisco. Ma in queste ore è stato in discussione e va verso l'approvazione lo scostamento di bilancio da 40 milardi che servirà per trovare nuove risorse da parte del Governo per rafforzare le misure già varate. Oggi è prevista la riunione del Consiglio dei Ministri.

Rispetto al Decreto Ristori ci sono alcune novità per le imprese.

Contributo a fondo perduto per imprese e professionisti

Si tratta di contributi a fondo perduto per circa 3 milioni di imprese e professionisti che nel 2020 hanno perso almeno il 30% del fatturato medio mensile rispetto al 2019. I contributi sono pari a una percentuale del calo di fatturato medio mensile registrato nel 2020 rispetto al 2019.

Cinque sono le fasce di ristoro basate sul fatturato 2019:

• 60% della perdita media mensile per fatturati inferiori a 100.000 euro

• 50% per fatturati fra 100.000 e 400.000 euro

• 40% per fatturati fra 400.000 e 1 milione di euro

• 30% per fatturati fra 1 e 5 milioni di euro

• 20% per fatturati fra 5 e 10 milioni di euro.

Novità sul contributo a fondo perduto per imprese e professionisti

Viene eliminato il riferimento ai codici Ateco e si innalzata a 10 milioni di euro la soglia massima di fatturato dei soggetti beneficiari. Il meccanismo di calcolo è più equo e con coefficienti premianti per le piccole e medie imprese.

Gli aiuti saranno compresi fra un minimo di 1.000 euro per le persone fisiche, 2.000 euro per le persone giuridiche e un massimo di 150.000 euro per beneficiario.  Anche le start up potranno accedere ai ristori.

Misure fiscali

Cancellazione delle cartelle esattoriali fino a 5.000 euro del periodo 2000-2010 per i soggetti con reddito inferiore a 30.000 euro. Definizione agevolata degli avvisi bonari sui periodi di imposta 2017 e 2018 per i soggetti che hanno subito un calo del volume d’affari del 30% rispetto al 2019. Proroga della sospensione delle attività di riscossione coattiva fino al 30 aprile.

Si parla di

Video popolari

Dal Decreto Sostegni gli aiuti alle imprese. In attesa della manovra di bilancio che li rafforzi

ArezzoNotizie è in caricamento