Nasce l'US Arezzo di Matteoni

Con qualche piccolo imprevisto (il 15% delle quote rimaste a Neos Solution per volontà dello stesso consorzio e un pagamento per l'ottenimento delle quote restanti) nasce oggi l'US Arezzo di Marco Matteoni. L'imprenditore romano ha tutte le...

Marco_Matteoni_stampa4

Con qualche piccolo imprevisto (il 15% delle quote rimaste a Neos Solution per volontà dello stesso consorzio e un pagamento per l'ottenimento delle quote restanti) nasce oggi l'US Arezzo di Marco Matteoni.

L'imprenditore romano ha tutte le intenzioni di valorizzare il marchio US Arezzo (che oggi vale circa sessantamila euro) facendo della società un esempio in ambito sportivo (non solo calcistico) e dello stadio un centro di incontro capace di ospitare avvenimenti vari a cominciare da performance di artisti molto popolari "sto avendo contatti per fare in modo che Vasco Rossi venga qui a fare le prove per i suoi concerti...".

Matteoni ha intenzione di proporre all'amministrazione comunale un rifacimento dello stadio e, attraverso l'opera del DG Zavaglia e del DS Di Iorio, di allacciare rapporti stretti con le realtà calcistiche della provincia in modo da costruire un settore giovanile tra i migliori.

Vuole ottimizzare i costi di un gruppo di calciatori dove alcuni elementi percepiscono stipendi che non meritano o non sono in grado di guadagnarsi (ndr: Se fossi in Cutolo, Ferrario o Cellini cercherei già casa altrove) e cominciare da subito a inserire in rosa giovani di valore che costino meno e rendano di più, sopratutto in prospettiva.

Matteoni si ripropone di portare in alto l'Arezzo (fino alla serie A)

La nuova società ha intenzione di coinvolgere Moscardelli in un progetto quinquennale che lo veda protagonista, sia che giochi oppure no.

Vedremo se alle intenzioni seguiranno i fatti; per intanto si registrano un numero elevato di battute di cattivo (a volte cattivissimo) gusto riferite alle donne in generale e a qualcuna in particolare. La politica non compare più, per fortuna, tra gli argomenti che Matteoni tratta durante le conferenze stampa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il neo presidente è in cammino verso una normalità, un'interpretazione del ruolo meno gigionesca e da Bagaglino. Nnaturalmente lo incoraggio in tal senso, ma non so se lui, che ha già limato alcuni eccessi, vorrà seguire i consigli di chi ha a cuore le sorti dell'US Arezzo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento