Motori

Motori

Il Salone dell'auto si ferma per il Coronavirus

Il Salone dell'auto di Ginevra non si svolgerà a causa del COVID – 19, meglio noto come Coronavirus

L’evento più atteso della primavera per la presentazione di molte novità in campo automobilistico non si terrà per prevenire un eventuale espansione del contagio della malattia. Infatti il Salone di Ginevra per la sua importanza internazionale richiama migliaia di persone fra professionisti del settore e semplici appassionati o curiosi da ogni parte del mondo. E’ una vetrina ambita per tutte le case automobilistiche che si preparano un anno prima per partecipare alla rassegna, mostrando il meglio della propria produzione automobilistica. L’anno scorso il salone di Ginevra aveva superato la soglie delle cinquecentomila persone in visita. C’è addirittura chi parla di seicentomila accessi. Numeri importanti e proprio per questa ragione le autorità Svizzere hanno preferito annullare tutti gli eventi, pubblici e privati, che prevedono assembramenti di più mille persone.

Una decisione non facile quella di annullare il Salone, anche in ragione degli enormi investimenti economici che gli ruotano attorno, ma che il governo elvetico ha deciso di portare avanti con fermezza allo scopo di cercare di limitare e di contenere il propagarsi della malattia.

A nulla sono servite le proteste di molti espositori che sostanzialmente avevano terminato l’allestimento dei propri stand espositivi, con grande impegno di energie e di risorse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il salone si sarebbe dovuto inaugurare il prossimo giovedì 5 marzo per il pubblico, ma così non sarà. Tutto rinviato al prossimo anno. Al momento in Svizzera sono stati registrati nove casi positivi al Coronavirus. Risulta essere stato cancellato per le stesse ragioni anche il concorso internazionale di eleganza di Saint Moritz, il più esclusivo appuntamento dell’anno con l’eleganza e la bellezza di auto classiche, vintage e da corsa che si doveva tenere nel week end sul lago ghiacciato di St. Moritz. Cose che succedono solo al tempo del Coronavirus.

Motori

Nato ad Arezzo nel 1972 è laureato in giurisprudenza, avvocato, funzionario pubblico. Da sempre grande appassionato di automobilismo e di automobili. Membro del ruolo dei Periti e degli Esperti della Camera di Commercio di Arezzo per autoveicoli ed autocarri.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento