rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Motori

Motori

A cura di Enrico Meacci

Ponte di Pasqua: qualche consiglio utile per viaggi in sicurezza

Se portate con voi i vostri amici a quattro zampe tenete sempre pronta una ciotola per l'acqua e assicurateli al guinzaglio prima di farli scendere a terra dopo avere aperto il trasportino o la bauliera

Il tanto atteso ponte di Pasqua e pasquetta è arrivato. Domenica 31 marzo e lunedì 1 aprile (giuro che non è uno scherzo) potremo goderci le attese vacanze, meteo permettendo.

Ecco allora che con il consueto spirito di servizio che anima questa rubrica, ne  approfitto per suggerirvi qualche buona pratica per viaggiare in sicurezza e nel rispetto del codice della strada e del buon senso che non deve mai venire meno.

Prima regola: relax. Guidate in modo disteso e uniforme, senza inutili, quanto costose accelerate, seguite poi da brusche frenate. Godetevi il viaggio e il panorama attorno a voi.

Prima di partire però vi ricordo di controllate l'efficienza e la funzionalità del vostro veicolo.

Un passaggio in officina è quanto mai opportuno per non incappare in amare sorprese. Occhio ai livelli dei liquidi motore (olio, refrigerante, acqua tergicristallo ecc.), fate controllare lo stato di usura delle pasticche dei freni e lo stato di conservazione degli pneumatici (compresa la ruota o il ruotino di scorta) e fateli mettere tutti alla corretta pressione. Questo semplice quanto banale gesto, vi consentirà di consumare di meno carburante e di avere una migliore risposta dal vostro veicolo.

Un consiglio operativo: non affrontate il viaggio subito dopo pranzo (o cena) anche per evitare colpi di sonno. Ricordatevi poi che nella notte fra sabato 30 e domenica 31 marzo dovremo spostare le lancette dell'orologio di un'ora in avanti e, dunque, dormiremo un'ora in meno. Un fattore di stress per il nostro benessere psico-fisico da non sottovalutare quando di deve guidare. Ovviamente non bevete prima di guidare e non fate uso di sostanze stupefacenti, mai. Ricordate che sulla strada non siete soli e quindi ne va anche della sicurezza e della vita degli altri. Osservate sempre la distanza di sicurezza dal veicolo che vi precede e indossate le cinture di sicurezza, anche per i passeggeri che sono seduti di dietro. Assicurate bene ai sistemi di ritenuta i bambini in auto e anche se fanno i capricci, non derogate in nessun modo a questo obbligo di legge e di buon senso.

Rispettate i limiti di velocità e comunque ricordatevi di adeguare la velocità alle condizioni reali del traffico e della strada.

Per il tempo che state guidando non usate mai il cellulare, se non con sistema a comandi vocali.

Infine ricordatevi di mettere in macchina una torcia elettrica funzionante, una coperta, una fune per il traino del veicolo, un set di cavi elettrici per la ricarica della batteria in caso di emergenza, un telo di plastica da stendere a terra nel caso si debba sostituire una gomma forata, un buon paio di guanti da lavoro, una bottiglia d'acqua e qualche snack. Tutte cose che in caso di necessità vi torneranno molto utili.

Non dimenticate poi che in alcune località di montagna è ancora previsto l'obbligo di avere nel portabagagli le catene da neve, da poter montare al bisogno. 

Infine se portate con voi i vostri amici a quattro zampe tenete sempre pronta una ciotola per l'acqua e assicurateli al guinzaglio prima di farli scendere a terra dopo avere aperto il trasportino o la bauliera. 

A questo punto partenza e buona guida a tutti.

Ponte di Pasqua: qualche consiglio utile per viaggi in sicurezza

ArezzoNotizie è in caricamento