rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Motori

Opinioni

Motori

A cura di Enrico Meacci

Come aumentare il volume di carico dell'auto, la scelta del box da tetto

Scegliete un box dalla forma affusolata in grado di offrire la minore resistenza all'aria. Ne guadagneranno i rumori a seguito dei ridotti fruscii aereodinamici ma soprattutto avrete meno consumi di carburante

L'estate si avvicina e con essa il tempo delle nostre agognate vacanze. C'è però sempre un problema che assilla noi automobilisti. Manca infatti sempre lo spazio sufficiente a bordo delle nostre automobili per accogliere oltre alle valigie ed ai borsoni, anche le attrezzature per lo sport e il tempo libero. Che fare quindi?

La soluzione ci viene offerta dai box che si possono montare sul tetto delle nostre automobili. Ce ne sono di tutti i tipi e per tutte le tasche. Le stesse case automobilistiche dispongono di un catalogo molto ampio con una scelta di combinazioni veramente sconfinata. Ci sono box della stessa marca della Vostra auto oppure i cd. "universali" che vanno bene per tutte le auto.

Il primo consiglio è quello di farsi assistere nell'acquisto da parte dei professionisti del settore. Quindi non improvvisate. Rivolgetevi alla vostra concessionaria di fiducia, agli store di accessori auto o al vostro meccanico. Attenzione infatti agli attacchi presenti sul tetto. Verificate prima che tipo di rails avete sul tetto se a scomparsa, semi integrati nella carrozzeria o se invece ci sono le famose barre longitudinali tipiche delle station wagon tanto per capirsi.

Non meno importanti sono i volumi di carico. Considerate che una borsa da viaggio grande equivale più o meno a 100 litri, mentre una valigia grossa sono circa 200 litri e il frigorifero di casa equivale a 300 litri più o meno.

Occorre valutare se scegliere un box rigido o morbido in tela resistente. Pregi e difetti da ambo le parti. Quelli rigidi si maneggiano meglio, accolgono in modo preciso gli oggetti e le attrezzature al loro interno, proteggono da sguardi indiscreti e dagli attacchi dei "topi d'auto" in quanto sono dotati di serrature di sicurezza. Di contro però sono più pesanti, meno maneggevoli e occorre riporli d'inverno in un luogo riparato. Quelli morbidi invece sono più "duttili" rispetto alle cose che vi possiamo riporre al loro interno in quanto la tela concede delle tolleranze maggiori. Sono leggeri ma proteggono meno dai malintenzionati.   

Infine le dimensioni. Le lunghezze dei box da tetto vanno dai 105 ai 218 cm. Per trovare quello che fa meglio al caso vostro dovete prendere in considerazione la grandezza della vostra macchina, ma soprattutto quello che desiderate riporre al loro interno. Per gli oggetti lunghi (sci, o tavole  da surf…) serve  un cassone da tetto lungo. Per gli oggetti  ingombranti (passeggino, lettino da campeggio per  bambini) serve un cassone compatto di media capacità.

I box possono avere vari tipi di apertura cioè su entrambi i lati o su uno solo. Questo genere di apertura permette anche di ottimizzare il carico e lo scarico del box tenendo conto anche del lato del marciapiede al quale eventualmente andremo ad accostare per parcheggiare. 

Scegliete un box dalla forma affusolata in grado di offrire la minore resistenza all'aria. Ne guadagneranno i rumori a seguito dei ridotti fruscii aereodinamici ma soprattutto avrete meno consumi di carburante. A questo punto siete pronti per partire e non ci saranno più scuse. Buona guida a tutti.

Si parla di

Come aumentare il volume di carico dell'auto, la scelta del box da tetto

ArezzoNotizie è in caricamento