Lettori Selvaggi

Opinioni

Lettori Selvaggi

A cura di Elena Giacomin

Centro Storico

Un po' troppo: una storia per riflettere sulla sostenibilità degli ecosistemi ambientali

#LettoriSelvaggi è una rubrica sui libri per i più piccoli curata da Elena Giacomin, libreria La casa sull’Albero

Un po' troppo, Oliver Tallec, Clichy

Oliver Tallec, pluripremiato autore francese di libri per ragazzi, torna in libreria con una nuova storia che ha per protagonista lo scoiattolo rosso che avevamo già conosciuto in "Questo è il mio albero". Un personaggio assolutamente irresistibile, questa volta alle prese con una storia che invita il lettore ad una riflessione sulla sostenibilità degli ecosistemi ambientali. Al centro del racconto l'albero su cui lo scoiattolo vive, un elemento indispensabile alla sua sopravvivenza, è una casa, un amico, un essere vivente di cui non si può fare a meno e di cui è necessario prendersi cura. Bisogna saper prendere quello che l'albero può offrire con parsimonia, misura e rispetto. Quindi scoiattolo si può servire di pigne, aghi, rami e radici, ma senza dimenticarsi l'equilibrio che deve governare questa relazione di reciprocità. Se in "Questo è il mio albero" la riflessione era incentrata sul concetto di proprietà, sull'egocentrismo e l'individualismo di cui siamo portatori, in questo albo Tallec introduce ai più piccoli altri concetti come l'interdipendenza e la complessità della relazione che lega gli esseri viventi all'habitat in cui sono inseriti. Concetti profondi resi accessibili ai bambini attraverso la potenza delle illustrazioni e l'inconfondibile segno di Tallec. Un albo divertente che attraverso l'esperienza di scoiattolo offre ai più piccoli una riflessione imprescindibile nella nostra contemporaneità in cui i temi ambientali sono al primo posto dei dibattiti politici. 

Si parla di

Un po' troppo: una storia per riflettere sulla sostenibilità degli ecosistemi ambientali

ArezzoNotizie è in caricamento