rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Lettori Selvaggi

Opinioni

Lettori Selvaggi

A cura di Elena Giacomin

Centro Storico

La storia di Louise Bourgeois: l'artista che creava libri di stoffa

#LettoriSelvaggi è una rubrica sui libri per i più piccoli curata da Elena Giacomin, libreria La casa sull’Albero

Louise Bourgeois, Fausto Gilberti, Corraini

La prossima domenica nell'ambito del festival itinerante "La città dei lettori" renderemo omaggio a Louise Bourgeois,  artista che ammiriamo e sentiamo particolarmente vicina. Aspettavamo con grande curiosità il lavoro a lei dedicato da Fausto Gilberti che si aggiunge alla collana in cui l'artista racconta, con intelligenza ed ironia, l’opera di grandi protagonisti dell’arte contemporanea. E non ci ha deluso nemmeno questa volta, cimentandosi con la consueta ironia e sensibilità, con una delle più grandi artiste del'900. Gliberti ha messo in pagina tanti aspetti di Bourgeois,  la sua infanzia immersa nella natura e tra gli animali, il rapporto con i genitori restauratori di arazzi, gli anni della formazione e della maturità, ma anche tante curiosità e notizie sulla sua produzione artistica. Le gabbie che realizzava con gli oggetti trovati per strada, gli occhi giganti, le spirali, fino alle "maman", i ragni giganti che l'hanno resa famosa al grande pubblico.

Louise, come dichiara Gilberto, trasformava magicamente il suo passato e i suoi ricordi in opere d'arte, creando sculture, libri di stoffa e disegni quasi ogni giorno. Ed è questo il motivo per cui la sentiamo particolarmente vicina perché tutto il suo lavoro è incentrato sulla memoria di una fanciulezza complessa, così come sui rapporti familiari che hanno fortemente condizionato il suo mondo interiore. Louise sognava sin da bambina di diventare un'artista riconosciuta e riuscirà a realizzare il suo sogno a pieno quando sarà la prima scultrice donna ad avere una mostra personale al Moma di New York. Domenica pomeriggio, alle 16, alla Casa Museo Ivan Bruschi racconteremo ai bambini questa figura straordinaria e ci faremo aiutare dai libri, dal libro di Fausto Gilberti da poco in libreria e dal meraviglioso lavoro di Emy Novesky ed Isabelle Arsenault, già vincitore del Bologna Ragazzi Award.

Si parla di

La storia di Louise Bourgeois: l'artista che creava libri di stoffa

ArezzoNotizie è in caricamento