Lettori Selvaggi

Lettori Selvaggi

Il giro del ’44 e la storia di Martino che, in sella a Gloria, affronta salite e discese della vita

#LettoriSelvaggi è una rubrica sui libri per i più piccoli curata da Elena Giacomin, libreria La casa sull’Albero

Il giro del ’44, Nicola Cinquetti, Bompiani

In questi giorni siamo alle prese con i nostri consigli di lettura per l’estate, una delle attività della libreria a cui ci dedichiamo con particolare passione e dedizione, convinte che offrire a bambini e ragazzi un’ampia scelta di titoli per l’estate sia davvero un passaggio fondamentale dell’educazione alla lettura. E nell’anno dei festeggiamenti rodariani siamo anche incappate in delle preziose parole che Gianni Rodari scrisse sulle pagine de Il giornale dei genitori e che prontamente abbiamo fatto nostre per spiegare a chi ci segue e ci legge la filosofia del nostro lavoro. “Noi non leggiamo il primo libro che ci capita per le mani. Ci piace scegliere. Raramente, invece, al bambino è offerta una scelta sufficiente. Gli regaliamo un libro di favole, lo mette da parte: ne concludiamo che non gli piacciono le favole, mentre può darsi che in quel periodo abbia semplicemente altri interessi. Ecco perché la bibliotechina, personale o collettiva, è indispensabile. Venti libri sono meglio di uno, e cento meglio di venti, perché possono suscitare curiosità diverse, appagare o stimolare interessi diversi, rispondere ai mutamenti di umore, alle svolte della personalità, della formazione culturale, dell’informazione”.

Offrire una scelta ampia, selezionare con cura ed attenzione il meglio che ci viene offerto dal mercato editoriale con lo sguardo rivolto al presente, ma anche al passato. Accompagnare bambini, ragazzi ed adulti alla scoperta di un patrimonio di carta indispensabile alla crescita. E’ per questa ragione che da oggi e per tutta l’estate dedicheremo questa rubrica ai consigli di lettura per l’estate e che, a partire dalla prossima settimana, organizzeremo sui nostri social, momenti di approfondimento sui libri che abbiamo selezionato.

Nelle nostre liste non possono mancare i vincitori del premio Orbil, il riconoscimento assegnato dalla nostra Associazione delle Librerie Indipendenti per Ragazzi, una selezione che è frutto della competenza dei nostri colleghi, garanzia di qualità e di un grande lavoro di ricerca. 

Lasciamo che Il giro del ’44 di Nicola Cinquetti, inserito nella bibliografia per le classi terze delle scuola secondaria di primo grado, si presenti attraverso le motivazioni che accompagnano la vittoria del premio nella categoria 11-14 anni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Con Il giro del ’44 Nicola Cinquetti si riconferma essere una delle migliori penne della letteratura per ragazzi del nostro Paese. Sullo sfondo di un Italia alle prese con le difficoltà della seconda guerra mondiale, Cinquetti affresca il ritratto di un protagonista indimenticabile, raccontandone con garbo e delicatezza il mondo interiore e la spinta immaginativa. A cavallo della sua Gloria, Martino affronta le salite e le discese della vita, si specchia nei grandi campioni del ciclismo e sogna il suo personale Giro d’Italia. Un momento storico complesso che, come nella tradizione dei grandi classici della letteratura, percorriamo attraverso lo sguardo di un ragazzo che sta crescendo, soprattutto attraverso le mancanze. Una scrittura ritmata, limpida e profonda, un romanzo di formazione che ha il pregio di essere difficilmente ascrivibile ad una specifica età di riferimento”.

Lettori Selvaggi

laureata in Lettere e filosofia, indirizzo Storia dell’arte, si occupa dal 2006 di progetti interculturali e di educazione alla cittadinanza rivolti a bambini e ragazzi in collaborazione con associazioni, scuole ed enti pubblici. Nel 2013, assieme ad Anna e Barbara, ha aperto ad Arezzo la libreria specializzata per bambini e ragazzi La Casa sull’albero, di cui coordina i progetti formativi e di promozione alla lettura

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento