Lettori Selvaggi

Lettori Selvaggi

La Divina Commedia. Il primo passo nella selva oscura

#LettoriSelvaggi è una rubrica sui libri per i più piccoli curata da Elena Giacomin, libreria La casa sull’Albero

La Divina Commedia. Il primo passo nella selva oscura, Daniele Aristarco, Marco Somà, Einaudi Ragazzi

Il 2021 è l'anno del settecentenario della morte di Dante Alighieri, il sommo poeta, nel cui nome stiamo vedendo e vedremo svolgersi tante iniziative in tutta Italia e nel mondo.

Moltissimi gli appuntamenti volti ad approfondire la sua opera, la sua vita, la sua poetica letteraria. E’ indubbio che la lettura dell’opera di Dante e della Divina Commedia in particolare continui ad essere di grande importanza per gli stimoli che offre ancora oggi anche alle nuove generazioni e, come è consuetudine nei centenari importanti come questo, anche in ambito editoriale c’è un certo fermento.

Tra le tante proposte sugli scaffali sicuramente spicca per eleganza di forma e contenuti, La Divina Commedia. Il primo passo nella selva oscura di Daniele Aristarco e Marco Somà, un progetto nato in casa Einaudi Ragazzi.

Un albo di grande formato che vuole essere uno strumento per avvicinare i più piccoli all’opera del sommo poeta. Un testo appassionato in cui Aristarco racconta di un amore che ha radici nella sua infanzia, quando, confessa l’autore, di esser rimasto letteralmente a bocca aperta di fronte ai versi danteschi. Un incontro felice, che ha lasciato un segno perché "una buona storia, si sa, innesca sogni, accende emozioni, ci insegna chi siamo, ci aiuta a diventare quel vorremmo essere. E accende domande, tante domande, specie se ad ascoltare quella storia è un bambino". E sono proprio i quesiti che hanno accompagnato la lettura della Commedia a costituire il filo narrativo intorno a cui si dipana il racconto di Aristarco.

Il tutto è accompagnato dalle illustrazioni di Marco Somà che valorizzano il testo così come gli stralci delle terzine dantesche disseminate ed intrecciate alle parole di Aristarco. Un lavoro accurato e scrupoloso nato da un desiderio autentico di omaggiare il nostro Dante.

Un libro che siamo sicure avrà molto successo non solo tra le insegnanti, ma anche tra i genitori, che a suo tempo hanno studiato Dante sui banchi di scuola e che desiderano, oggi, avvicinare anche i propri bambini all’universo dantesco.

Lettori Selvaggi

laureata in Lettere e filosofia, indirizzo Storia dell’arte, si occupa dal 2006 di progetti interculturali e di educazione alla cittadinanza rivolti a bambini e ragazzi in collaborazione con associazioni, scuole ed enti pubblici. Nel 2013, assieme ad Anna e Barbara, ha aperto ad Arezzo la libreria specializzata per bambini e ragazzi La Casa sull’albero, di cui coordina i progetti formativi e di promozione alla lettura

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento