Lettori Selvaggi

Lettori Selvaggi

Come un giardino, un libro che ci fa imparare molte cose e che stimola grandi e piccini

#LettoriSelvaggi è una rubrica sui libri per i più piccoli curata da Elena Giacomin, libreria La casa sull’Albero

Come un giardino. Leggere la poesia ai bambini, Grazia Gotti, Einaudi Ragazzi

La nostra amica Grazia Gotti torna in libreria con quello che potremmo definire un altro ferro del mestiere. Dopo Ne ho vedute tante da raccontar e la Biblioteca dei saperi, a completare la preziosa triade un testo che si occupa di bambini e poesia rivolto ad insegnanti, librai, bibliotecari e a tutti coloro che frequentano la letteratura per ragazzi. Un libro, come lo ha definito Daniela Marcheschi nell'incontro di presentazione nel salotto virtuale in casa Einaudi, assolutamente necessario perché stimola una riflessione seria e puntuale su un territorio della letteratura a volte poco esplorato. Un titolo stevensoniano che ci invita ad esplorare il giardino dei versi, partendo da una ricognizione della storia della poesia per bambini degli ultimi 40 anni. Tra le pagine ricorre tante volte il nome di Gianni Rodari, accanto a quello di Mario Lodi, di Stevenson, di Donatella Bisutti, di Alfonso Gatto e dei tanti altri autori italiani e stranieri che hanno consapevolmente scritto per i più piccoli o che sono stati assorbiti dalla letteratura per ragazzi. Ha ragione Daniela Marcheschi quando dice che sulla poesia destinata all'infanzia abbiamo riflettuto poco, come genitori, come insegnanti ed anche come librai. Ma fortunatamente si respira un'aria di cambiamento, una nuova primavera italiana, inaugurata dal Junior Poetry Festival di Castel Maggiore che mette accanto Accademia Drosselmeier, la Cooperativa culturale Giannino Stoppani e la libreria Leggere Léggere. Un festival che sta movimentando tante persone e che sta cercando di partire proprio dai più piccoli per ricostruire un nuovo tessuto culturale che metta la poesia al centro della formazione delle nuove generazioni. E per rinnovare questa civiltà è necessario innanzitutto fornire la scuola di strumenti come quello elaborato da Grazia, libri che abbattono le barricate che separano la poesia per bambini da quella per adulti e che dichiarano con forza che i bambini sono cercatori di autentico e genuino e dunque, interessati alla poesia. Come un giardino è un libro che ci fa imparare molte cose, che ci stimola a riflettere e che mette a disposizione del  lettore una preziosissima bibliografia per costruire uno scaffale poetico, primo ed indispensabile passo per entrare nel giardino dei versi.

Lettori Selvaggi

laureata in Lettere e filosofia, indirizzo Storia dell’arte, si occupa dal 2006 di progetti interculturali e di educazione alla cittadinanza rivolti a bambini e ragazzi in collaborazione con associazioni, scuole ed enti pubblici. Nel 2013, assieme ad Anna e Barbara, ha aperto ad Arezzo la libreria specializzata per bambini e ragazzi La Casa sull’albero, di cui coordina i progetti formativi e di promozione alla lettura

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento