Lettori Selvaggi

Lettori Selvaggi

Allumette, fiaba metropolitana che racconta (un po') La piccola fiammiferaia

#LettoriSelvaggi è una rubrica sui libri per i più piccoli curata da Elena Giacomin, libreria La casa sull’Albero

Allumette, Tomi Ungerer, Camelozampa

Camelozampa, casa editrice padovana, regala ai piccoli lettori italiani l'ennesimo capolavoro di un grande maestro dell'illustrazione. 

Questa volta è il turno di Tomi Ungerer e della sua Allumette, fiaba metropolitana dalle tinte espressioniste ispirata a La piccola fiammiferia di Andersen, una storia nata nel 1965 ed apparsa in una prima versione sulla rivista inglese Queen, pubblicata poi con vari aggiustamenti solo nel 1974.

Estate ed inverno, primavera ed autunno, la povera Allumette è sempre vestita di stracci, non ha una casa, non ha una famiglia ed è denutrita. Per  sopravvivere è costretta a rovistare nella spazzatura e a dormire nelle auto abbandonate. 

Poi arriva Natale, le strade sono ornate di festoni, ghirlande ed angeli di cartone, nell'aria si sente la musica degli organetti e per le strade è tutto un via vai di gente che acquista i regali. Ma nonostante il grande fermento nessuno presta attenzione alla povera Allumette che delusa ed allo stremo delle forze trova riparo in un rifugio di fortuna. E proprio quando la sua fine sembra esser arrivata, le sue preghiere vengono esaudite e dal cielo iniziano a piovere torte e prosciutti ed anche giochi, vasche da bagno, cucine, letti, camino e tutto ciò che per chi vive nell’agio è scontato.

E se nella fiaba di Andersen il finale è triste e definitivo, nel libro di Ungerer c’è spazio per un meritato riscatto per la piccola Allumette che è una ragazza sensibile ed intelligente e decide di far fruttare  i suoi poteri per aiutare la collettività, mettendo in piedi un’organizzazione benefica che si occupa di sostenere i meno fortunati.

Ungerer con la consueta ironia affronta un tema difficile come quello della povertà e del consumismo, veicolando un messaggio che dopo quasi quarant’ anni appare ancora profondamente sovversivo ed anticonformista. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una morale chiara ed esplicita, come nella tradizione del fiabesco, che ci invita a riflettere sulla nostra società e a percorrere la strada della solidarietà, a Natale e non solo.

Lettori Selvaggi

laureata in Lettere e filosofia, indirizzo Storia dell’arte, si occupa dal 2006 di progetti interculturali e di educazione alla cittadinanza rivolti a bambini e ragazzi in collaborazione con associazioni, scuole ed enti pubblici. Nel 2013, assieme ad Anna e Barbara, ha aperto ad Arezzo la libreria specializzata per bambini e ragazzi La Casa sull’albero, di cui coordina i progetti formativi e di promozione alla lettura

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento