Lunedì, 26 Luglio 2021
ArezzoNotizie

Opinioni

ArezzoNotizie

Redazione ArezzoNotizie

l'Arezzo piace a molti ma...

Al contrario di quel che si pensa in giro, i possibili acquirenti per l'Arezzo sono più di uno. Una società i cui debiti ammontano a circa settecentomila euro, compresi quelli verso fornitori, collocata in una piazza importante come quella di...

Ferretti_Comune_Riccioli

Al contrario di quel che si pensa in giro, i possibili acquirenti per l'Arezzo sono più di uno. Una società i cui debiti ammontano a circa settecentomila euro, compresi quelli verso fornitori, collocata in una piazza importante come quella di Arezzo, fa gola a molti. Certo, tra questi c'è chi millanta e c'è chi invece, con serietà, ammette di non potercela fare da solo (Di Matteo); chi pensa di portare a termine il campionato in corso e poi, forse, organizzarsi. Ma c'è anche chi fa sul serio e non si espone sui mezzi di comunicazione.

Di certo la società ha ancora un presidente (Ferretti) e un vice con carta bianca (Riccioli) ed è quest'ultimo, insieme a chi eventualmente acquisterà, che oltre al presidente ha poteri di firma.

Non ci sono altri soggetti abilitati a concludere trattative.

E' altamente probabile che la società passi di mano, almeno a livello di impegno, entro i prossimi quindici giorni. Chi vuole acquistare analizza i conti, valuta la piazza e le questioni tecniche, poi decide definitivamente il da farsi. Chi deve vendere "misura" chi si propone per acquistare. In questi giorni Riccioli sta lavorando per cedere il pacchetto di azioni attualmente in mano a Ferretti, in modo che l'Arezzo possa avere un futuro non solo fino a giugno.

Agitarsi con ansia non serve, anzi potrebbe essere dannoso; sopratutto se portasse a ruggini tra i protagonisti delle trattative.

Si sa che la calma è la virtù dei forti, e questo non è mai stato vero come oggi.

Si parla di

l'Arezzo piace a molti ma...

ArezzoNotizie è in caricamento